13, Luglio, 2024

San Giovanni Valdarno celebra il cinema di Christopher Nolan nella decima edizione di “La Nostra Memoria Inquieta”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

A San Giovanni in piazza Cesare Battisti tornano le proiezioni in pellicola 16 e 35 mm, quest’anno dedicate al visionario regista inglese Christopher Nolan. La serata di apertura è prevista per lunedì 1 luglio con il film trionfatore dell’ultima edizione degli Oscar, “Oppenheimer”. La particolarità del successo de “La Nostra Memoria Inquieta”, in un mondo ormai completamente digitale e “liquido”, sono le proiezioni tutte in pellicola 16 e 35 mm, rintracciate e spesso realizzate appositamente a cura di un gruppo di grandi appassionati e straordinari collezionisti, coordinato da Alberto Vangelisti.

“La Nostra Memoria Inquieta” spegne 10 candeline. L’esclusiva rassegna di film in pellicola, organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno e dal Festival Orientoccidente in collaborazione con Proloco, Cineclub Sangiovannese e Valdarno Cinema Film Festival, ritorna per animare le serate estive. Da luglio ad agosto, ogni lunedì alle ore 21.15, piazza Cesare Battisti si trasformerà in una sala cinematografica d’altri tempi, con le antiche mura di San Giovanni come sfondo suggestivo per le proiezioni.

La decima edizione della rassegna, curata da Alberto Vangelisti e Alessandro Elmetti, è dedicata al celebre regista inglese Christopher Nolan. La serata di apertura, lunedì 1 luglio, vedrà la proiezione di “Oppenheimer” (2023), il film che ha conquistato il premio Oscar nella scorsa edizione, con un cast stellare che include Cillian Murphy, Robert Downey Jr. ed Emily Blunt. Il programma proseguirà lunedì 8 luglio con “Memento” (2000), il primo grande successo di Nolan. Lunedì 15 luglio sarà la volta di “Insomnia” (2002), interpretato da due leggende del cinema americano, Al Pacino e Robin Williams. Il 22 luglio sarà dedicato al secondo capitolo della trilogia di Batman, “Il Cavaliere oscuro” (2008), dove Heath Ledger ha offerto la sua ultima e memorabile interpretazione nel ruolo del Joker, premiata con l’Oscar. Il ciclo proseguirà il 29 luglio con “Il Cavaliere oscuro – il ritorno!” (2021), il sequel che conclude la trilogia dell’Uomo Pipistrello. La rassegna si concluderà con “Dunkirk” (2017) il 5 agosto, un film che offre una riflessione intensa sulla guerra, il tempo e i momenti critici dei conflitti bellici.

L’ingresso è libero e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Valentina Vadi, sindaco di San Giovanni Valdarno:”Torna per il decimo anno consecutivo, uno degli appuntamenti più seguiti e più apprezzati dell’estate sangiovannese: la rassegna di film in pellicola ‘La nostra memoria inquieta’, che è dedicata ai registi che hanno segnato in modo decisivo la storia del cinema. Quest’anno sarà possibile apprezzare e godersi il genio di Christopher Nolan. La rassegna si conferma quindi un’occasione unica per scoprire o riscoprire un grande maestro del cinema o anche, semplicemente, per trascorrere una serata all’aperto nel bellissimo scorcio delle antiche mura della città, gustandosi un buon film”.

Giampiero Bigazzi di Materiali sonori e Alberto Vangelisti:“E’ il fascino indiscreto del cinema in pellicola (amato e usato da registi come Quentin Tarantino, Cristopher Nolan e Nicholas Winding Refn, da sempre strenui difensori della tradizione), un segno tanto storico quanto artistico. Un’atmosfera velata di nostalgia e reviviscenza, che difficilmente lascia indifferente lo spettatore. In questo 2024 possiamo inoltre vantare la collaborazione e il supporto di due importanti cineteche italiane, quella di Bologna e quella Nazionale”.

La rassegna è organizzata con la collaborazione di Guido Melis, Anna Maria Vangelisti, Marco Diomiri , Fabio Tinella, Marco Emiliani, Massimo Benassi e Rolando Bernacchioni per gli interventi logistici. Ad introdurre le proiezioni oltre l presidente di Valdarno Cinema Film Festival Luigi Nepi, ci saranno critici ed esperti di cinema come Lorenzo Pierazzi e Carlo Menicatti.

Articoli correlati