22, Giugno, 2024

“Poggio Bracciolini il tour”. L’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII inizia l’anno scolastico con uno spettacolo itinerante

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Gli studenti del Comprensivo Giovanni XXIII di Terranuova Bracciolini iniziano il nuovo anno scolastico con uno spettacolo itinerante nelle strade del capoluogo: Poggio Bracciolini il tour. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto ministeriale Piano delle arti e vede la collaborazione di Kanterstrasse.

Lo spettacolo itinerante è in programma dalle 17 di venerdì 15. Partirà dalla scuola Primaria Bettino Ricasoli per procedere su Viale Piave, Piazza Trento, Via Vittorio Veneto, Via Montello e Piazza Liberazione dove si concluderà. Il Piano delle arti, adottato ogni tre anni con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, è lo strumento di attuazione della promozione della cultura umanistica, che eroga risorse per realizzare percorsi sui temi della creatività.

Luisella Orsini, dirigente scolastica:“Quest’anno le attività scolastiche inizieranno con una grande festa che coinvolgerà tutti gli studenti dell’Istituto, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado, passando dalla primaria. È stato possibile realizzare questo progetto grazie alla partecipazione del nostro istituto al Piano delle arti, un bando finanziato dal Ministero dell’istruzione. Grazie alle risorse erogate, lo scorso anno abbiamo potuto realizzare con gli studenti numerosi laboratori inerenti le arti figurative, la musica e la recitazione, preparandoci alla realizzazione dello spettacolo dedicato a Poggio Bracciolini, sotto la regia di Simone Martini”.

Sara Grifoni:”Un’iniziativa che ha il merito di avvicinare i ragazzi alla creatività e alle arti. Ringrazio la dirigente scolastica e tutti i docenti che si sono impegnati per la realizzazione del progetto, ottenendo il finanziamento ministeriale. Con questo spettacolo itinerante la nostra scuola esce dalla sua sede tradizionale per andare nelle vie e nelle piazze del nostro territorio, coinvolgendo le studentesse e gli studenti in percorsi artistici come occasione di crescita e conoscenza”.

Simone Martini, Kanterstrasse:“Poggio Bracciolini il tour ha coinvolto in modo trasversale tutte le fasce di età degli studenti che frequentano l’Istituto comprensivo, per un totale di circa 150 ragazzi. Si tratta di un lavoro itinerante che avrà inizio alle ore 17 con il primo turno e alle ore 18 proseguirà con il secondo turno. Insieme alle insegnanti, ad esperti e realtà associative come Letizia Tozzi- Progetto musica, abbiamo creato il percorso che ricalca alcune tematiche presenti nelle Facezie di Poggio Bracciolini e riguardano i cosiddetti misteri, il rapporto con la natura e quello con l’ironia nelle storie che venivano raccontate nel Quattrocento”.

Articoli correlati