28, Giugno, 2022

Piccoli studenti colorano piazza Salvo d’Acquisto: con il progetto di rigenerazione urbana arrivano opere di street art

Più lette

In Vetrina

Una serie di figure colorate da questa mattina animano le pareti grigie di piazza Salvo D’Acquisto, a Figline. A realizzarle sono stati i piccoli studenti della 5B della scuola primaria Cavicchi, nell’ambito del progetto Spazi infiniti della cooperativa l’Inchiostro, un laboratorio di rigenerazione che ha visto coinvolti anche i ragazzi e le ragazze delle classi 1F e 2F classe della scuola secondaria del Matassino nella rigenerazione degli spazi comuni.

Insieme all’ architetto Marcello Cova gli studenti sono giunti al termine del percorso di partecipazione e progettazione svolto negli spazi esterni della scuola di Matassino (classi secondaria) e su Piazza Salvo D’Acquisto (classe primaria), immaginandone una forma o utilizzo diverso da quello attuale. I bambini hanno disegnato figure colorate sia con la street art (permanente) a parete sia con un’opera di “tape art” (temporanea) su pavimento.

Il laboratorio è inserito nel progetto Spazi Infiniti, di cui il Comune di Figline e Incisa Valdarno è partner. All’evento conclusivo di stamani era presente l’assessore alle Politiche giovanili, Dario Picchioni.

 

 

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati