06.10.2019  22:58

Un nuovo DAE per lo stadio di Laterina, la risposta solidale della comunità contro il furto di agosto

di Matteo Mazzierli
L'idea è nata da cinque associazioni locali che hanno organizzato una serata di raccolta fondi. Tanta partecipazione e solidarietà con circa 160 presenze e donazioni che hanno permesso di posizionare un nuovo defibrillatore all'ingresso dell'impianto sportivo comunale.


commenti

Data della notizia:  06.10.2019  22:58

Dopo il vile gesto di agosto, nel quale il defibrillatore posto presso l'ingresso dello stadio comunale di Laterina era stato rubato, cinque associazioni locali hanno unito le forze organizzando una serata sia di raccolta fondi sia per sollecitare gli animi della popolazione a favore della solidarietà. Calcit, Fratres Laterina, Auser Laterina, La Racchetta sez. Laterina la quale ha donato un contributo di 250 euro e Caritas Laterina in collaborazione con la Misericordia di San Giustino e con la società sportiva Arno Castiglioni Laterina, tutti insieme per rispondere con forza e realtà partecipativa all'accaduto.

La serata ha registrato 160 presenze ed un alto numero di contributi, permettendo, così, di consegnare e posizionare immediatamente un nuovo dispositivo DAE, con molte persone che hanno deciso di contribuire pur non partecipando alla cena e alla dimostrazione per l'utilizzo del defibrillatore.

 

 

"Una reazione, da parte della popolazione, esemplare - afferma Luciano Gennai, presidente di Fratres Laterina parlando a nome delle cinque associazioni - l'esito della serata è stato ottimo: abbiamo avuto un alto numero di adesioni e contributi che hanno permesso di raccogliere una somma superiore al costo del DAE stesso, che destineremo ad altre situazioni di bisogno e solidarietà. Siamo orgogliosi della risposta ottenuta e ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato o che sono soltanto passati a lasciare un'offerta."

 

 

"Lo spirito della serata è stato, comunque, rivolto alla sensibilizzazione - conclude Gennai - con una dimostrazione dell'uso del defibrillatore da parte della Misericordia di San Giustino e annunciando un ulteriore iniziativa per il 9 novembre, dove sarà offerto un corso di primo soccorso con abilitazione ad uso del DAE per tre componenti di ogni associazione del paese."

 

Sociale

 
comments powered by Disqus