03.12.2018  17:56

Torna a casa Francesco Cappelletti, lo skipper montevarchino arrivato fino all'altro capo del mondo

di Glenda Venturini
Partito lo scorso luglio, dopo aver rinunciato alla Golden Globe Race ha navigato in solitaria, arrivando fino in Brasile dove si è dovuto fermare per un guasto. Poi la ripartenza,attraversando l'Atlantico . Arriverà a Pisa domani mattina


Il porto di Pisa di prepara ad accogliere Francesco Cappelletti, lo skipper montevarchino reduce dalla traversata dell'Atlantico in solitaria in barca a vela: arrivo previsto fra poche ore, nella mattinata di martedì 4 dicembre. Cappelletti è rientrato nel Mediterraneo già da qualche giorno, passando lo Stretto di Gibilterra lo scorso 25 novembre.

Francesco Cappelletti era salpato dalla Francia lo scorso 21 luglio, in ritardo per problemi tecnici rispetto ai partecipanti della Golden Globe Race, il giro del mondo in barca a vela a cui aveva dovuto rinunciare. Ma non aveva rinunciato al sogno di partire: e così si era messo in mare, da solo, traversando l'Atlantico per due mesi finché, lo scorso settembre, si era dovuto fermare in Brasile per un guasto alla sua imbarcazione, la 007.

Da lì era ripartito lo scorso 22 ottobre, direzione casa: e ha attraversato così di nuovo l'oceano, fra alti e bassi, tenendo traccia del suo percorso nei brevi messaggi inviati e pubblicati attraverso la pagina facebook a lui dedicata. Ora familiari e amici lo aspettano, di ritorno: anche il suo arrivo a Pisa potrà essere seguito on line, su facebook, qui. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus