22.09.2015  22:41

Riaperto l'ufficio postale di Pieve a Presciano dopo la decisione del Tar

di Federica Crini
Dopo la decisione venerdì sera del Tar di accogliere il ricorso di un secondo gruppo di comuni contro Poste, tra cui Pergine, il sindaco Simona Neri questa mattina ha confermato la riapertura dell'ufficio di Pieve a Presciano


Questa mattina l'ufficio postale di Pieve a Presciano ha riaperto il servizio alla cittadinanza, dopo che venerdì sera il Tar ha accettato il ricorso di un secondo gruppo di comuni contro l'azienda, tra cui Pergine.

È stato il sindaco Simona Neri a confermare la notizia attesa da venerdì. Il Tribunale Amministrativo Regionale, infatti, oltre alla sospensione del provvedimento di chiusura, ha riconosciuto anche un'aggravante a Poste, poiché aveva già chiuso gli sportelli di questi undici comuni in attesa della decisione.

"Non solo dovrà essere aperto, ma dovranno anche rimborsare i danni alla nostra comunità", aveva annunciato la prima cittadina di Pergine sul suo profilo social.
Prima della pronuncia del Tar, i cittadini della frazione avevano deciso di contattare istituti bancari locali per chiedere l'insediamento di uno sportello al pubblico in sostituzione di quello postale, impegnandosi a trasferire i loro risparmi e le pensioni da Poste Italiane verso il nuovo istituto o ad aprire nuovi conti correnti.
 

Cronaca

 
comments powered by Disqus