20.03.2017  14:43

"Il secondo figlio di Dio, vita, morte e miracoli di David Lazzeretti" con Simone Cristicchi al teatro comunale

di Monica Campani
Sabato 25 marzo alle 21 e 30, nel suo tour nazionale, arriverà a Cavriglia Simone Cristicchi ed il suo ultimo spettacolo. L'evento rientra nel cartellone promosso dall'Amministrazione Comunale in sinergia con Fondazione Toscana Spettacolo


commenti

Data della notizia:  20.03.2017  14:43

“Il secondo figlio di Dio. Vita morte e miracoli di David Lazzeretti”: sabato 25 marzo alle 21. 30 Simone Cristicchi, artista salito alla ribalta delle cronache per la vittoria a San Remo nel 2017 adesso dedicatosi stabilmente al teatro, sarà sul palco del Teatro Comunale di Cavriglia.

Simone Cristicchi, diventato famoso come cantante, vincendo Sanremo nel 2007, da alcuni anni si dedica al teatro, puntando su temi di interesse civile, come con Magazzino 18, dedicato al dramma dell’esodo istriano nel dopoguerra. Ora, ancora con l’attenta regia di Antonio Calenda, come nel precedente spettacolo, sceglie di portare in scena, Il secondo figlio di Dio, dedicato alla vicenda umana e spirituale di David Lazzaretti, il predicatore che, nella seconda metà dell’Ottocento, aveva fondato una comunità di fedeli sul Monte Amiata, dando vita al movimento chiamato “giurisdavidico”.

Cristicchi racconta, tra canzoni inedite e narrazione, la grande avventura di un mistico e l’utopia di un visionario di fine Ottocento, capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale.

Come per tutti gli altri del cartellone di Fondazione Toscana Spettacolo, gli under 30 potranno assistere all'evento con un biglietto scontato dal prezzo unico di cinque euro.

"Ogni sogno ha una voce precisa e questa voce sta dentro ognuno di noi. Solo i matti, i poeti, i rivoluzionari, non smettono mai di sentirla. E a forza di darle retta magari poi ci provano davvero a cambiarlo, il mondo. Come David Lazzaretti che in cima a una montagna, davanti a una folla adorante di quattromila persone, si proclama reincarnazione di Cristo".

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE