17, Aprile, 2024

Cultura al primo posto tra gli eventi del Weekender valdarnese

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

VENERDì 1 MARZO

San Giovanni – È in programma venerdì 1 marzo alle 21,15 al Masaccio lo spettacolo teatrale cantato e ballato dal vivo “Una notte da filmoni” organizzato dall’Associazione culturale Paro Paro con il patrocinio del comune di San Giovanni Valdarno. L’esibizione a teatro è il premio per l’Accademia della Danza Roberta Serio che si è aggiudicata la terza edizione del Festival San Giovanni che si è tenuto in piazza Masaccio a fine settembre 2023 in collaborazione col Rotary Valdarno e col patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno.

Montevarchi – Spazio Politeama – Brumale + Objct Live + Nova Grò Dj Set. Prezzo evento: 8 euro compreso di bevuta. Orario: dalle 21:30. Questo venerdì non perderti presso la Galleria dello Spazio Politeama l’atteso arrivo dei Brumale e il loro nuovo EP “Graves Grow Deeper”! Il loro sound unico abbraccia il Gothic Rock, il Post-Punk e l’Alternative Rock, con testi che evocano il romanticismo dell’Ottocento e l’esistenzialismo del Novecento. Nel corso dell’ultimo anno, hanno conquistato il palco del Rock Contest di Controradio e hanno brillato al Santa Valvola Xmas Fest, accanto a grandi nomi come Assalti Frontali e Leatherette. Sul palco della Galleria si esibiranno anche gli Objct, il cui sound nasce dall’incontro di influenze multiformi creando così un mix magnetico e imprevedibile. A seguire, il dj set frizzante di Nova Grò, componente del collettivo valdarnese Dungeon Project.

SABATO 2 MARZO

Montevarchi – Accademia Valdarnese del Poggio. Sabato 2, ore 17:00, Sala Grande: “non obbligare tuo marito ad occuparsi de’ tuoi malucci”. Conferenza sulla letteratura di condotta femminile nell’Italia postunitaria, con Rita Fresu e Francesca Porcu dell’Università di Cagliari.

Cavriglia – ll Treno non si fermò a Kiev è un viaggio senza nessun obiettivo in testa, solo andare dove si trova qualcosa di curioso, che intriga e che fa trovare a suo agio autore e lettore. Sabato 2 marzo alle ore 17.00 presso la biblioteca di Cavriglia Tito Barbini presenta “Il treno non si fermò a Kiev”. Piccole storie e luoghi che ci aspettano. Storie ferroviarie, una miniera da esplorare e da scavare. Una stazione che trasmette una luce speciale e i tanti treni senza tempo che fanno immaginare storie trascorse di gente che parte e che arriva.

Figline Incisa – È ufficiale la rosa definitiva dei racconti finalisti che sabato 2 marzo al Ridotto del Teatro Comunale Garibaldi di Figline (ore 17) si contenderanno il primo premio della 5ª edizione di Petrarca.Fiv, il concorso di narrativa breve promosso dal Comune di Figline e Incisa Valdarno in collaborazione con l’associazione culturale L’Eco del Nulla.

Loro Ciuffenna – All’Auditorium Comunale di Loro Ciuffenna, sabato 2 marzo alle ore 21, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Il ridicolo onore” di e con Giulio Cavalli. Una ricostruzione della storia delle mafie italiane resa efficace dal mezzo della risata e del ricordo. La “Giullarata Stand- Up Antimafiosa” porrà nuovamente l’attenzione sull’ambiente mafioso italiano, soffermandosi anche sui magistrati Falcone e Borsellino. Attraverso i canoni dei giullari del ‘500, Giulio Cavalli ripercorrerà la storia delle mafie smontando il presunto onore di presunti boss tramite la risata, “poiché ridere di mafia è il modo migliore per neutralizzarla e praticare la memoria è un dovere, ridere e ricordare sui palchi è il modo migliore per additare le mafie e per provare a sconfiggerle”, commenta Giulio Cavalli.

Montevarchi – Spazio Politeama – Match di Improvvisazione Teatrale, la finale.  Prezzo evento: 10 euro. Orario: dalle 21:30. Finalmente siamo arrivati al momento di proclamare un vincitore! Sabato 2 marzo si terrà la finale del Match di Improvvisazione Teatrale. Il campionato è stato organizzato da Areamista in collaborazione con lo Spazio Politeama Si scontreranno per la FINALE Valdarno VS Arezzo. VALDARNO: Roberta Baldi, Matteo Contino, Beppe Basilicò, Paola Viggiano; AREZZO: Carlo Martino, Elisa Cetarini, Francesca Moruzzo, Andrea Raffi. I PROFESSIONISTI che affiancheranno gli amatori saranno Alberto Ceville e Emanuele Zazza Ceripa. 

DOMENICA 3 MARZO

Figline Incisa – Valentina vuole”, in programma domenica 3 marzo alle 16.30 al Teatro Comunale Garibaldi di Figline, è l’ultimo appuntamento di questa stagione con la programmazione del Teatro Ragazzi, novità del 2023/24, dopo “Canto di Natale” e “Sulla rotta dell’Isola del Tesoro”. Lo spettacolo è rivolto ai bambini dai tre anni in su e ai loro adulti ed è a cura di Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti (Ilaria Comisso si occupa invece dei pupazzi), che da oltre un decennio si occupano di teatro rivolto all’infanzia, realizzando spettacoli e progetti di formazione teatrale in Italia e all’estero.

Montevarchi – Domenica 3, ore 16:00, Sala Grande: “Arte e Restauro a Castelfranco Piandiscò”. Presentazione del terzo volume della collana “Arte e Restauro” sul comune di Castelfranco Piandiscò e il suo territorio.

Cavriglia – Il 3 marzo 2024, presso il Roseto di Caviglia, Località Casalone, il Dr. Mangione della Thomas Jefferson University presenterà un’approfondita analisi medico-scientifica sulla Sindone di Torino, un antico lenzuolo funerario ritenuto essere quello utilizzato per avvolgere il corpo di Gesù Cristo. Sin dalla sua prima apparizione nel XIV secolo, la Sindone ha alimentato dibattiti, incuriosito gli scienziati e attirato l’attenzione di credenti e scettici. Sebbene il carbonio radioattivo datasse il lino tra il 1260 e il 1390, recenti prove suggeriscono che tali misurazioni potrebbero essere state influenzate da rappezzamenti medievali, aprendo nuove prospettive sulla sua autenticità.

 

 

Articoli correlati