08, Febbraio, 2023

La Befana arriva in Valdarno: gli eventi nel fine settimana dell’Epifania

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

VENERDì 6 GENNAIO

San Giovanni – Venerdì 6 gennaio la dolce vecchietta vestita di stracci e a cavallo dell’immancabile scopa si calerà dal palazzo simbolo della città, Palazzo d’Arnolfo per donare caramelle e cioccolatini a tutti i bambini e a tutte le bambini presenti in piazza Cavour. La spettacolare discesa della Befana, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno, è curata da Edilizia acrobatica e rientra nel ricco calendario di eventi delle festività natalizie nella città di Masaccio.  Il ritrovo è per le 16 davanti a palazzo d’Arnolfo con il naso all’insù e la voglia di meravigliarsi. L’evento è libero e gratuito e a tutti i piccoli partecipanti saranno donate, dai volontari del circolo Sauro Billi, le classiche calze riempite  di dolci e prelibatezze

Figline Incisa – Il 6 gennaio arriva la Befana per un doppio appuntamento nel giorno dell’Epifania: dalle 10.30, ai Giardini della Ricciardina, in via Olimpia a Incisa, per una mattinata di animazione dedicata ai più piccoli a cura della Pro loco Aldo Caselli di Incisa. Nel dettaglio, la Befana arriverà alle 10.30 in piazza Santa Lucia (davanti al fontanello) per poi spostarsi in via Olimpia, dove tutti i bambini presenti riceveranno una calza in omaggio. Si replica nel pomeriggio, dalle 15.30, in piazza Ficino a Figline, dove arriveranno Befana e Befano, pronti a distribuire dolcetti e piccoli doni ai bambini presenti. L’animazione dell’evento, organizzato dalla Pro loco Marsilio Ficino, è a cura di Zero 24. La partecipazione ad entrambe le iniziative è libera e gratuita.

SABATO 7 GENNAIO

Cavriglia – Il 7 gennaio alle ore 17 presso l’Auditorium del Museo Mine di Castelnuovo d’Avane sarà inaugurata la mostra fotografica “Lucolena Vladivostok 1918-1920. Un soldato toscano in missione in Estremo Oriente” tratta dall’album di Felice Bottai, sergente di Lucolena e volontario del VII Reggimento Genio Telegrafisti, Plotone Autonomo Estremo Oriente. Una mostra e un libro raccontano questa straordinaria esperienza vissuta da Bottai sul finire della Prima Guerra Mondiale. Tutto nasce dalla ricerca e dalla passione dell’autore per storie e testimonianze del piccolo paese dove vive, Lucolena, Greve in Chianti. Tante ne uscirono fuori dai cassetti durante le celebrazioni del recente centenario della Grande Guerra. Fin da subito questo materiale colpì per la sua originalità, ma era incompleto; per terminare il mosaico sono serviti tempo e contributi da altri diari, incrociati e confrontati.
La presentazione del volume “Missione Speciale in Estremo Oriente 1918-1920. Dai diari dei protagonisti” edito da Arnaud Project and Experiences, Firenze verrà invece realizzata in
collaborazione con l’Associazione LiberiLibri. La mostra sarà visitabile fino al 19 marzo. Ingresso libero.

Figline Incisa – Sempre il 7 gennaio, dalle 15 del pomeriggio, la “Marsilio Ficino” si trasforma in una ludoteca con “Giochi di biblioteca”, insieme a Kraken aps e Ludissea42. Giochi di ruolo e giochi da tavolo per tutto il pomeriggio, con tavoli divisi per età: giochi di ruolo con master dai 10 anni, giochi da tavolo dai 7 ai 12 anni e giochi da tavolo dai 12 anni in su. Prenotazioni obbligatorie, già aperte su www.fiv-eventi.it.

DOMENICA 8 GENNAIO

Montevarchi – “Vieni in moto con me”: in Piazza Vittorio Veneto, dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 16,30. Iniziativa curata da Moto Club Brilli Pieri e rivolta a tutti i bambini fra 6 e 12 anni. Nella piazza verrà allestito un circuito, in cui i bambini potranno provare delle mini moto elettriche accompagnati in sicurezza dai volontari del MotoClub. La Befana nelle piazze con tanti doni per i più piccini, tre laboratori in Biblioteca e il primo spettacolo dell’anno nuovo al Teatro Garibaldi. Il 2023 riparte da dove l’anno vecchio aveva lasciato: una settimana ricca di eventi per chiudere il periodo delle Festività.

Figline Incisa- Domenica 8 gennaio apertura straordinaria per salutare le Festività con il laboratorio di bricolage digitale a cura di Robocode. Grazie a questa esperienza si imparerà a costruire una mano robotica partendo dall’assemblaggio di materiale di recupero. Per bambini dai 7 agli 11 anni. Due gli appuntamenti: alle ore 10 (posti esauriti) e alle 15 (ultimi posti disponibili). Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria su www.fiv-eventi.it. L’iniziativa fa parte del programma di THiNK Lab, il percorso per la promozione della cultura digitale.

 

Articoli correlati