20, Luglio, 2024

Alleanza civica per San Giovanni: “”Peccato non essere riusciti ad arrivare al ballottaggio per la terza volta”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Alleanza civica per San Giovanni elegge 5 consiglieri e fa il punto sui risultati elettorali.

Lisa Vannelli: “Peccato non essere riusciti ad arrivare al ballottaggio per la terza volta. Penso che anche stavolta avremmo potuto giocare la partita e vincerla. Sono però contenta della nostra crescita in consensi e percentuale, oltre che della composizione del gruppo consiliare: Gianna e Stella hanno alle spalle l’esperienza di un percorso amministrativo mentre Marco e Nicola sono alla loro prima esperienza ma hanno già dimostrato passione, dedizione e grande serietà durante tutta la campagna elettorale, portando proposte nell’interesse di tutta la collettività, non soltanto dei giovani. Adesso abbiamo davanti 5 anni di lavoro in cui non deluderemo le aspettative dei 2755 Sangiovannesi che hanno dato fiducia al nostro progetto”.

Insieme a Lisa Vannelli fanno il loro ingresso in consiglio comunale nelle fila della lista civica “Lisa Vannelli Sindaco” Gianna Camiciottoli, medico specialista in malattie dell’apparato respiratorio, classe 1958, già consigliere comunale di opposizione in passato; Nicola Coppola, organizzatore di eventi e Marco Meacci, 19 anni, studente del Liceo Scientifico, entrambi alla loro prima esperienza in Consiglio.

Riconfermata tra le fila delle Liste Civiche Sangiovannesi la consigliera uscente Stella Scarnicci, avvocato, dal 2021 unica rappresentante del mondo civico in consiglio provinciale.

Dai consiglieri uscenti Catia Naldini e Daniele Marzi un augurio di buon lavoro ai neoconsiglieri: “I civici quasi raddoppiano la presenza in consiglio grazie ai 200 voti guadagnati rispetto alla scorsa tornata elettorale. Un dato che certifica ancora una volta che l’unica forza alternativa alla giunta Vadi è il nostro schieramento. Siamo certi che Lisa Vannelli guiderà il gruppo con competenza e dedizione. Un gruppo che costituisce l’unica speranza di rinascita per la città. Ai neoeletti i nostri migliori auguri di buon lavoro e la certezza che metteremo a loro disposizione tutta l’esperienza acquisita negli ultimi 5 anni”.

Articoli correlati