23, Ottobre, 2021

Carenza di arbitri e assistenti, si va verso una serie di anticipi in Eccellenza e Promozione

Più lette

I vertici del Comitato regionale della Figc hanno riunito le  società partecipanti ai campionati di Eccellenza e  Promozione per illustrare la dificoltà relativa alla copertura arbitrale di tutte le gare di campionato, manifestando l’intenzione di trovare una soluzione a questa criticità, dovuta alla pandemia e a un rallentamento del ricambio generazionale.

Il presidente del Crt Mangini ha incontrato il presidente della Aia Toscana Reni al fine di costruire un percorso condiviso. Se non ci saranno imprevisti, la copertura di tutte le gare in programma è garantita fino a domenica 31 ottobre,  dalla domenica successiva sarebbe necessario anticipare al sabato sette gare (una per ognuno dei gironi di Eccellenza e Promozione), per potere garantire le terne la domenica. Per ogni società gli anticipi dovrebbero essere due (uno in casa e uno in trasferta, il calendario dovrebbe essere pronto fra non più di una decina di giorni).

Difficoltà potrebbero sorgere al sabato in caso di concomitanza con il campionato juniores, che potrebbe vedere le proprie partite anticipate al venerdì o posticipare alla domenica o al lunedì. La situazione, con l’arrivo di nuovi arbitri e assistenti, dovrebbe tornare alla normalità a inizo 2022.

Articoli correlati