26, Novembre, 2022

Il Figline mette nel mirino il Porta Romana

Più lette

Un Figline reduce da due vittorie consecutive ai danni di Foiano e Lastrigiane e che salgono a tre se si tiene conto di quella  in Coppa Italia con la Rondinella, sarà di scena in casa del Porta Romana.

I valdarnesi si presentano a questo incontro forti  delle terza posizione a due punti dalla capolista Colligiana, tornata in vetta dopo avere vinto il posticipo con la Chiantigiana.

Il Porta Romana è quart’ultimo in classifica con quattro punti arrivati tutti fra le mura amiche (1-0 sulla Baldaccio e 1-1 con il Signa) e si presenta come squadra abbastanza giovane, con in rosa anche giocatori di una certa esperienza in categoria  come Caschetto e Mazzanti, ai quali è da aggiungersi Di Vito, lo scorso anno alla Sangiovannese ma con una lunga esperienza in serie D in particolar modo ad Agliana, dove ha giocato per quattro stagioni. Nelle file  della squadra fiorentina altre due vecchie conoscenze del calcio valdarnese come l’ex Montevarchi Mosti Falconi e l’ex Sangiovannese Tafani.

Per i gialloblù si tratta di una partita sicuramente alla portata e da vincere  per restare nel lotto delle prime.  Mister Tronconi ha tutti a disposizione potrà sceglier i giocatori più in forma per conquistare l’intera posta in palio.

Articoli correlati