29, Novembre, 2022

Due orti sociali liberi a Scampata, aperto il bando per l’assegnazione

Più lette

In Vetrina

Il comune di Figline e Incisa ha aperto il bando per richiedere l’assegnazione degli orti sociali: un bando rivolto ai residenti nel territorio comunale, purché né loro né i conviventi siano titolari di terreni coltivabili. L’iniziativa è rivolta principalmente ad anziani e pensionati che vogliono prendersi cura di un terreno inutilizzato, anche con l’aiuto di un familiare.

Gli orti sociali disponibili al momento sono due, in località Scampata, che verranno assegnati per un periodo illimitato ai pensionati oppure per cinque anni ai non pensionati. Si potrà attingere dalla graduatoria nel caso dovessero rendersi disponibili ulteriori terreni. Per fare domanda c’è tempo fino al 28 novembre.

La graduatoria verrà compilata in base all’età anagrafica, con punteggi aggiuntivi per chi è pensionato, per i cittadini in carico ai servizi socio-sanitari e per anzianità di residenza. Agli assegnatari verrà richiesto il versamento di un contributo annuo dal valore compreso tra 25 e 45 euro, in base al loro Isee. Per presentare la domanda è necessario compilare il modulo di domanda e consegnarlo, con marca da bollo da 16 euro, allo Sportello FacileFIV del Comune, oppure spedirlo con raccomandata postale a/r indirizzata al Comune di Figline e Incisa Valdarno, piazza IV Novembre 3, o per posta elettronica all’indirizzo protocollo@comunefiv.it o all’indirizzo di posta elettronica certificata comune.figlineincisa@postacert.toscana.it.

Il testo completo dell’avviso, il regolamento comunale degli orti sociali e il modulo di domanda sono disponibili sul sito del Comune, all’indirizzo  https://www.comunefiv.it/bandi-scuola/avviso-pubblico-per-l-assegnazione-e-l-uso-di-orti-sociali-situati-a-figline-e-incisa-valdarno-localita-scampata-scadenza-presentazione-domande-il-28-novembre-2022.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati