17, Luglio, 2024

Vicenda mensa scolastica, Filippo Sottani: “Riduzione dei costi, garanzia di un elevato standard qualitativo”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sulla esternalizzazione della mensa scolastica alla CentroPluriservizi spa il vicesindaco Filippo Sottani ribadisce le motivazioni della giunta e assicura una riduzione delle spese e qualità del servizio

Dopo i genitori e il Pd di Castelfranco a prendere la parola sulla esternalizzazione della mensa scolastica alla CentroPluriservizi spa è il vicesindaco del comune Filippo Sottani che ribadisce quanto affermato nell'incontro con i familiari dei bambini e chiarisce gli aspetti più specifici del servizio.

"Nella logica di una ottimizzazione del servizio, della sua razionalizzazione ed
economicità, sono stati raggiunti importanti accordi atti al perseguimento degli
obiettivi di efficacia ed efficienza del medesimo garantendo ai bambini e ragazzi del
Comune un servizio di alta qualità con refezione scolastica nella cucina ubicata presso
l’Istituto Comprensivo Don L. Milani a Pian di Scò".

"L’amministrazione comunale è riuscita così a ridurre drasticamente i costi, garantendo contestualmente un elevato standard qualitativo ed assicurandosi la possibilità di investire le economie di scala realizzate per il miglioramento dell'offerta formativa già
dall'anno scolastico appena iniziato e per una maggior capacità di rispondere alle
numerose istanze sociali e culturali del mondo giovanile e delle famiglie. L’aver unificato il servizio permetterà, per ogni plesso scolastico, l’utilizzo delle stesse derrate alimentari provenienti da aziende locali certificate e da agricoltura biologica. La capo-cuoca, dipendente del Comune, sarà affiancata da personale della “CentroPluriServizi SpA”, altamente qualificato e formato, addetto alla preparazione dei pasti e ai servizi correlati".

Il vicesindaco, poi, assicura che Il trasporto delle vivande verrà garantito con contenitori rispondenti ai requisiti in materia di sicurezza igienico-sanitaria. "Le tabelle dietetiche ed i menù, certificati dalla ASL, sono formulati da esperti nutrizionisti secondo le raccomandazioni dell’Istituto Nazionale della Nutrizione, privilegiando il consumo di cibi presenti nell’alimentazione mediterranea".

"Il Comune di Castelfranco Piandiscò – conclude il vicesindaco – affidando la gestione della mensa scolastica a “CentroPluriServizi SpA”, motivo di vanto e garanzia di qualità per molti Comuni ed Istituti scolastici del nostro Valdarno, ritiene che con tale operazione siano
state garantite tutte le condizioni per poter augurare agli studenti e alle loro famiglie un
nuovo anno scolastico ricco di soddisfazioni". 

Articoli correlati