22, Maggio, 2024

Via libera in Consiglio comunale al Bilancio consuntivo 2023 e alle variazioni di bilancio

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

È stato approvato ieri in Consiglio comunale il bilancio consuntivo 2023 del comune di Figline e Incisa, con anche alcune variazioni di bilancio che consentiranno di finanziare una serie di interventi riguardanti, tra le altre cose, il sostegno alle famiglie, la manutenzione ordinaria o straordinaria di scuole, impianti sportivi, cimiteri e aree verdi, la sistemazione e la messa in sicurezza di strade e frane, la progettazione della nuova palestra delle scuole medie “Leonardo da Vinci” e i nuovi arredi del Teatro Garibaldi.

In particolare, le variazioni di bilancio approvate ieri andranno a finanziare innanzitutto il contributo affitto e il bando di sostegno al reddito per le famiglie in situazione di fragilità sociale ed economica con 50mila euro. In ambito lavori pubblici, invece, gli investimenti si concentreranno sulla sistemazione e messa in sicurezza delle strade comunali, per un totale di 450mila euro, e sulla messa in sicurezza delle frane di Castellana alta e Castellana bassa, con l’aggiunta di ulteriori 220mila euro ai 100mila già previsti. Per quanto riguarda le scuole, stanziati oltre 330mila euro per le manutenzioni estive previste su tutti i plessi e per interventi straordinari specifici, come la ristrutturazione dei bagni della scuola primaria “Cavicchi”, il rifacimento del tetto della scuola dell’Infanzia di San Vito e l’installazione di nuove attrezzature per progetti di outdoor education nei nidi comunali. Altri 100mila euro sono destinati alla manutenzione dei cimiteri, con particolare attenzione all’intervento di riqualificazione previsto per il cimitero delle Cannucce; mentre 30mila euro copriranno la manutenzione straordinaria sugli impianti sportivi. Oltre a questo, sono stati stanziati 320mila euro sul 2024 per la progettazione della nuova palestra delle scuole medie “Leonardo Da Vinci”, con l’inserimento della realizzazione dell’opera a partire dal 2025 nel piano triennale delle opere pubbliche. Sulle aree verdi, oltre 150mila euro andranno a finanziare vari interventi, tra cui quelli sull’area gioco di via Togliatti a Matassino, sull’area gioco adiacente al Circolo Arci di Palazzolo e su quella dei giardini di piazza Mazzanti a Incisa, oltre alla fase 2 dei lavori della Gaglianella. Infine, stanziati 300mila euro per i nuovi arredi del Teatro Comunale Garibaldi.

In apertura della seduta consiliare, ha preso la parola la sindaca Giulia Mugnai che ha tracciato un bilancio della sua amministrazione: “Devo ringraziare questa città per il grande privilegio che è stato amministrarla come sindaca per dieci anni, dopo aver fatto la consigliera per i cinque anni precedenti. Questo mio secondo mandato è stato molto intenso, con la pandemia che ha aperto scenari prima inimmaginabili. Ma sono stati anche cinque anni di rinascita, di opportunità e progetti anche grazie al Pnrr. Noi abbiamo cercato di lavorare per consolidare il lavoro che avevamo fatto con la fusione di Figline e Incisa, e abbiamo messo delle solide basi, rafforzando i servizi, i presidi sociali, le risposte alle famiglie, di fronte ad una crisi che è stata prima sanitaria e poi economica. Nel bilancio di fine mandato si legge come abbiamo rafforzato e garantito i servizi, compartecipando alle spese mettendoci al fianco in particolare delle famiglie in maggiore difficoltà. E poi abbiamo portato a casa investimenti che hanno portato davvero benefici al territorio e alle persone: sulla viabilità, sul patrimonio verde, sulle aree pubbliche, sulle scuole. E abbiamo progettato il futuro, e per questo devo ringraziare tutti i dipendenti comunali, gli uffici che hanno lavorato duramente per concretizzare tutto questo”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati