22, Maggio, 2024

Bucine, dal PNRR oltre un milione di euro per la RSA Fabbri-Bicoli e la ex Scuola materna di Badia Agnano

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Arrivano altri fondi dal PNRR al Comune di Bucine: 1.090.000 euro, somma che sarà suddivisa in 700.000 euro per il consolidamento della RSA Fabbri Bicoli e in 390.000 euro per la riqualificazione della Ex Scuola materna di Badia Agnano.

Il primo finanziamento, infatti, servirà per l’adeguamento sismico e il consolidamento dell’edificio della RSA Fabbri-Bicoli, una struttura socio-sanitaria strategica per tutta la comunità che verrà completamente ristrutturata per essere più funzionale e accogliere nuovi servizi.

Il secondo finanziamento invece riguarda l’ex scuola materna di Badia Agnano e sarà impiegato per la ristrutturazione completa dell’edificio, per restituire alla comunità una struttura rinnovata, sicura ed efficiente, dove troveranno la loro sede, al piano terra, i nuovi ambulatori medici, un punto prelievi e altri locali con annesso giardino per aprire un centro di aggregazione per i ragazzi delle scuole e i giovani, e, al primo piano, altri locali che saranno messi a disposizione delle Associazioni di Badia Agnano per le loro attività di interesse pubblico

“Questi ultimi due finanziamenti ottenuti si vanno a sommare agli altri che, grazie al lavoro eccezionale compiuto dall’Amministrazione e dagli uffici comunali, negli ultimi 24 mesi ci hanno visto premiati in molti altri bandi del PNRR per un importo complessivo di quasi 5 milioni di euro – spiega il Vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Massimo Cigolini – Tutto il lavoro svolto è stato focalizzato alla riqualificazione o alla costruzione di strutture fondamentali per il nostro territorio comunale, che potranno offrire servizi di tipo sociale, educativo, sportivo e culturale ancora più completi ed efficienti nel capoluogo e in molte altre frazioni.”

Articoli correlati