09, Agosto, 2022

VI° Palio dello stufato alla sangiovannese. Sei gli ‘stufatari’ partecipanti alla gara

Più lette

In Vetrina

L’evento prenderà il via alle 12.00 con l’esibizione degli sbandieratori di Sansepolcro in piazza Masaccio. Seguirà nei saloni della Basilica la gara e poi nel centro storico della città ‘le vie delle spezie’

Torna domenica 11 gennaio il Palio dello Stufato alla sangiovannese giunto quest'anno alla sua sesta edizione. L'evento prenderà il via alle 12.00 in piazza Masaccio con lo spettacolo degli sbandieratori di Sansepolcro. Nel centro storico della città "Le vie derlle spezie".

Alle ore 12.30 il Palio entrerà nel vivo nei Saloni della Basilica di SS. Maria delle Grazie. Anche quest'anno saranno sei i partecipanti: i primi tre classificati delle edizioni 2013 e 2014. Compito della giuria tecnica, composta da 15 addetti ai lavori come chef, blogger ed esperti in enogastronomia e il cui presidente è Leonardo Romanelli, sarà premiare il miglior Stufato Sangiovannese.

"Anche quest’anno confermiamo la collaborazione, per noi preziosa, con gli studenti dell’ISIS Vasari – ha dichiarato il Sindaco Maurizio Viligiardi – che nelle passate edizioni ha portato contributo fattivo alla buona riuscita della manifestazione e di cui andiamo orgogliosi. Ad arricchire la giornata ci sarà anche la visita guidata alla scoperta dei tesori artistici nella terra di Masaccio curata dalla sezione turismo dell’istituto Severi. Spero quindi che anche quest’anno per i concorrenti, per il pubblico e per la cittadinanza sia un momento di svago ma anche e soprattutto di promozione del territorio sangiovannese e delle sue tradizioni culturali e culinarie".

Dalle 10.00 alle 20.00, poi, si terrà nel centro storico anche la tradizionale “Le Vie delle Spezie”, iniziativa organizzata dal Centro Commerciale Naturale “Vie di San Giovanni”, in collaborazione con la Pro Loco e con il contributo dell’Amministrazione Comunale di San Giovanni  e della Banca Credito Cooperativo del Valdarno.

Protagonisti saranno le macellerie, le gastronomie e i ristoranti di San Giovanni che per tutta la giornata proporranno la loro interpretazione dello Stufato alla Sangiovannese e altre prelibatezze come salumi e formaggi speziati, spezie sfuse di ogni tipo e colore, marmellate e mostarde speziate, peperoncini e zafferano. Tra le curiosità ci saranno produttori di birre artigianali alle spezie, cioccolate alla cannella e peperoncini, peperoncini fritti dolci, sali minerali ed erbe aromatiche.

I negozi del Centro Commerciale Naturale, resteranno aperti dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Nei larghi di Palazzo d’Arnolfo, per tutta la giornata, si terrà la Fiera Antiquaria mentre in via Garibaldi il Mercatino dell’Arte del Creare.


"Un'iniziativa per animare le strade del centro commerciale naturale – sottolinea Valentina Patanè, responsabile di Confesercenti del Valdarno – che coordina la manifestazione. Un'occasione per trascorre piacevoli ore passeggiando tra gli aromi delle spezie e tra i prodotti che ne prevedono i molteplici utilizzi, scoprire le ultime occasioni dei saldi invernali e le novità per la primavera nei negozi del CCN Vie di San Giovanni".

 

Articoli correlati