25, Settembre, 2022

Variante alla Sr69 in Valdarno fiorentino: sopralluogo dell’assessore Ceccarelli. “Lotto 1 al termine entro fine anno”

Più lette

In Vetrina

L’assessore regionale alla viabilità ha verificato questa mattina con il sindaco di Regello, Benucci, e i tecnici, l’andamento dei lavori sul Lotto 1, quello dai Ciliegi a Prulli. “Il cantiere è al 60%, si prevede il termine entro fine anno”. Il punto anche sugli altri lotti

Procedono i lavori nel Lotto 1 della Variante alla Regionale 69 in Valdarno fiorentino: il cantiere, dopo aver aperto alcuni mesi fa la nuova rotatoria dei Ciliegi, si è spostato nel tratto fra Ciliegi e Prulli. In questi giorni due tratti di nuova realizzazione sono stati aperti al traffico, anche se in maniera provvisoria, per consentire i lavori negli altri punti della carreggiata. Intanto vengono realizzate le palificate necessarie a sostenere l'ampliamento della strada. 

Per verificare l'andamento dei lavori, questa mattina, si è tenuto un sopralluogo alla presenza dell'assessore regionale alla viabilità, Vincenzo Ceccarelli; del sindaco di Reggello Cristiano Benucci; dei tecnici e dirigenti regionali e dei rappresentanti della ditta appaltatrice.

 

"Abbiamo verificato un avanzamento positivo dei lavori – ha detto Ceccarelli – dopo l'apertura della rotatoria, che ha già dimostrato la sua importanza per il traffico locale, ora siamo circa al 60% sui lavori di adeguamento della sede stradale fino all'abitato di Prulli. La ditta ci conferma che entro fine anno saranno completati, ed è una buona notizia". 

"Le rassicurazioni che arrivano oggi sono molto positive – ha aggiunto Benucci – già con la rotatoria dei Ciliegi la viabilità ha ricevuto forti benefici: ora questo primo lotto consentirà di fornire una strada adeguata al traffico che percorre questa direttrice, ogni giorno. E il lotto 3 completerà sicuramente il quadro positivo". 

 

 

Nell'occasione l'assessore Vincenzo Ceccarelli ha fatto il punto anche sugli altri lotti che vanno a comporre la Variante in Valdarno fiorentino. "Il Lotto 2, che corrisponde all'abitato di Prulli, è stato approvato fra le prescrizioni di cui si farà carico la società Autostrade nell'ambito della costruzione della terza corsia; per il Lotto 3, che va da Prulli a Matassino, sono invece in corso le verifiche sulle offerte presentate al bando di gara, e si conta di partire quando sarà terminato il Lotto 1. Per quanto riguarda quello più sostanzioso, il Lotto 5, che andrà da Matassino fino al confine con la provincia di Arezzo, le procedure sono ripartite: è in fase di progettazione preliminare, avrà un costo di quasi 20 milioni di euro, e dovrebbe andare a gara nel corso del 2021". 

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati