28, Maggio, 2024

Vallombrosa si prepara all’estate, presentato il cartellone degli eventi. E si ricorda il centenario dalla chiusura del ‘trenino’

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dallo sport alle passeggiate in mezzo agli alberi più alti d’Italia, fino alle celebrazioni per un doppio centenario: Vallombrosa si prepara ad accogliere migliaia di valdarnesi, e non solo, durante l’estate 2024 con una serie di iniziative che sono state presentate questa mattina in Palazzo Medici Riccardi a Firenze, dall’Associazione Pro Loco Saltino Vallombrosa. Presenti le associazioni del territorio, e per le istituzioni il sindaco Piero Giunti e l’assessora Priscilla Del Sala del Comune di Reggello, insieme alla sezione locali dei Carabinieri Forestali per la Biodiversità.

Il primo appuntamento del calendario è il 12 maggio con la rievocazione delle auto d’epoca con partenza da Bagno a Ripoli, fino a raggiungere i 1500 metri del Monte Secchieta, per poi concludersi all’Abbazia di Vallombrosa. Un evento che rientra, da quest’anno, nelle iniziative dell’Automobile Club Italia Storico. Sempre nel mese di maggio, e precisamente domenica 26, si terrà la seconda “Mangialonga di Vallombrosa”, un evento dedicato al trekking e alle degustazioni delle specialità locali.

All’interno dell’iniziativa sarà presente un mercatino con prodotti tipici della Montagna e i partecipanti avranno anche la possibilità di visitare, accompagnati da una guida specializzata, i famosi arboreti di Vallombrosa, che racchiudono al loro interno oltre 5000 specie arboree provenienti da tutto il mondo. Tutto questo grazie alla proficua collaborazione con i Carabinieri Forestali per la Biodiversità di Vallombrosa. Per chi non volesse camminare ma ammirare la bellezza delle ville in stile eclettico del Saltino, storica località di villeggiatura di fine ’800, sarà a disposizione una guida gratuita per ammirare l’architettura senza tempo del liberty e neogotico.

La Pro Loco Saltino Vallombrosa diventa promotrice anche degli sport a contatto con la natura, patrocinando un evento sportivo di livello nazionale quale la “Green Run – Vallombrosa Trail”, organizzato dalla Banca di Credito Cooperativo del Valdarno Fiorentino. La gara, che si svolgerà nel mese di luglio, ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel circuito degli offroad, con percorsi sia agonistici, sia non competitivi.

Altro appuntamento di grande richiamo è il Premio Nazionale di Poesia che si svolgerà tra settembre ed ottobre nella sala Capitolare dell’Abbazia di Vallombrosa. Questo evento ha varcato addirittura i confini nazionali ed ha visto partecipare, nella prima edizione svoltasi lo scorso anno, poeti anche dalla vicina Francia.

Sono inoltre in preparazione anche una serie di eventi collegati al doppio centenario che si celebra quest’anno: da una parte, il centenario dall’inaugurazione della fonte a completamento dell’acquedotto, recentemente restaurata; e dall’altra i cento anni dalla chiusura dello storico trenino di Vallombrosa.

Una novità importante per il 2024 è la trasformazione della tessera socio “Pro Loco Saltino Vallombrosa” in una vera carta di servizi che sarà di grande utilità per coloro che la posseggono, permettendo quest’ultima di ottenere sconti sui due versanti della montagna (Valdarno e Casentino) sia per l’accesso ai musei che per il pernottamento in agriturismi, alberghi ed altro ancora.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati