28, Giugno, 2022

Urban Center e Archivio comunale, il sindaco spiega i ritardi: “Varianti nei progetti, aspettiamo il via libera”

Più lette

In Vetrina

Il doppio appalto, che rientra nei lavori Piuss, vede da una parte l’Archivio già terminato da mesi, dall’altra i lavori alla ex biblioteca fermi. “Cambio di Rup e di Dirigente hanno richiesto tempo, in più ci sono state varianti, come quella per le bacheche, su cui stiamo aspettando l’ok della Regione”, ha spiegato in Consiglio comunale Grasso

L'Archivio comunale di via dei Mille, in cui i lavori sono terminati ormai da mesi, aspetta l'inaugurazione. Mentre all'Urban Center, in via di realizzazione al posto della ex biblioteca, il cantiere è fermo in attesa di nuovi via libera. A Montevarchi i due cantieri, uno accanto all'altro, entrambi finanziati con fondi Piuss, sono stati oggetto di una comunicazione del sindaco Grasso in Consiglio comunale. 

"Nell'appalto per l'Urban Center – ha spiegato Francesco Maria Grasso – è stata inserita con una variante al progetto anche l'installazione delle bacheche per la comunicazione dei gruppi consiliari. La variante al progetto è stata sottoposta alla Regione e entro un mese dovrebbe arrivare l'ok, che ci consentirà di proseguire con i lavori".

Si tratta per lo più di lavori di adeguamento della ex sede della biblioteca alla nuova destinazione: quella di Urban Center, cioè un grande ufficio al pubblico che farà funzioni di Urp per il comune di Montevarchi ma offrirà anche altri servizi essenziali al cittadino, tutto in una unica sede. 

"Nel frattempo – ha aggiunto – Grasso – altro tempo è stato necessario, dopo la scomparsa del nostro Dirigente del settore Lavori pubblici, Andrea Cipriani, per designare un nuovo Rup e procedere con la nomina del nuovo Dirigente. Anche questo ha rallentato le procedure, però adesso abbiamo terminato tutte le procedure burocratiche". 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati