29, Novembre, 2022

Una bistecca fiorentina valdarnese arriva nelle mani di Papa Francesco, la vicenda raccontata dalla proprietaria

Più lette

In Vetrina


Maria Pavese, proprietaria della Macelleria Ristorante Giaccherini a Terranuova Bracciolini, ieri si è recata fino al Vaticano per consegnare direttamente nelle mani di Papa Francesco una bella bistecca.

L’incontro col Papa è stato organizzato da un addetto alla sicurezza del pontefice che, durante il pranzo della domenica del Perdono a Terranuova, è stato portato a mangiare nel suo ristorante da uno chef stellato che ha un ristorante molto vicino al Vaticano. Entrambi, colpiti dalla bontà della carne appena mangiata, hanno chiamato la proprietaria dicendole che sarebbe stato fantastico farla assaggiare anche al pontefice in persona. Così, dopo qualche settimana, Maria Pavese si è presentata in Vaticano e si è messa in fila insieme ad altri credenti. La donna racconta che, una volta lì, l’addetto alla sicurezza l’ha fatta sedere a pochi metri da Papa Francesco. Maria Pavese: “É stata una cosa non emozionante di più, quando mi sono trovata davanti a lui, mi ha chiesto indicando la borsa “Cosa c’è la dentro?”, mi sono presentata e quando ha visto la fiorentina gli sono illuminati gli occhi”.

Una particolarissima esperienza quella vissuta da Maria Pavese, che sicuro le rimarrà impressa e che racconta con emozione: “La sua faccia, il suo sguardo sorridente, come me quando lavoro le mie fiorentine, nel momento in cui ha aperto la busta contenente la bistecca e poi quando mi ha stretto la mano fortissimo”. In seguito, Maria Pavese ha anche dato dei suggerimenti al Papa per cuocere una perfetta fiorentina, dal metodo di cottura al tempo corretto. Inoltre, la proprietaria ha intenzione di mettere proprio sopra il fortunato tavolo, dove hanno pranzato l’addetto della sicurezza e lo chef, una foto col pontefice per ricordare il sentito momento.

Papa Francesco tra l’altro è già stato in Valdarno: era maggio 2018, quando arrivò in visita alla Cittadella di Loppiano, sulle colline di Incisa. In questo speciale tutti i racconti e le foto. Qui uno degli articoli ⇓

Papa Francesco a Loppiano: “Sincerità, perseveranza e memoria” le parole chiave della comunità cristiana

Articoli correlati