26, Giugno, 2022

Un pulmino per l’Auser e il trasporto sociale: un nuovo mezzo grazie al contributo di tutta la comunità di Bucine

Più lette

In Vetrina

Un nuovo pulmino a servizio dell’Auser di Bucine e del trasporto sociale: un acquisto che è stato possibile grazie al contributo di tutta la comunità, di vari soggetti pubblici e privati, associazioni del territorio e amministrazione comunale

Un nuovo pulmino per l’Auser di Bucine e per i trasporti sociali. Un acquisto che è stato possibile grazie al contributo di tutta la comunità, di vari soggetti pubblici e privati, associazioni del territorio e amministrazione comunale che, anche in occasione di varie iniziative, hanno partecipato a raggiungere la cifra di 10.000 euro necessari.
 
Il pulmino, presentato sabato in piazza a Bucine, permetterà all’Auser di garantire tutti i trasporti che da anni effettua per i vari servizi sociali del territorio e sarà a disposizione di tutte le associazioni nel fine settimana per iniziative socio-culturali.

Grazie al nuovo mezzo, c'è anche l'idea di organizzare un servizio di trasporto sociale come servizio di prossimità: "Quindi, piuttosto che la spesa a domicilio, accompagnare le persone a Bucine dove poter effettuare non solo la spesa settimanale, ma anche una serie di operazioni che rientrano nella normalità, ma che in certe situazioni possono trasformarsi in disagio".

Si tratta del secondo progetto di solidarietà promosso dalle associazioni di volontariato del comune di Bucine, insieme al Sacro Ordine Costantiniano di San Giorgio, a cui ha aderito anche Coop Bucine. Il primo è stata la raccolta fondi per realizzare due centri a Duje, nel comune di Doboj Istok in Bosnia Eregovina, in collaborazione con Emmaus Internazionale: uno per ragazzi in stato di abbandono o orfani e l'altro per ragazzi disabili.

La collaborazione tra Auser e Coop Bucine proseguirà anche con il sostegno alle iniziative di protezione e promozione sociali e progetti in risposta alla situazione di marginalità che le persone più anziane residenti nelle piccole frazioni collinari vivono anche a causa del drastico taglio del trasporto pubblico.

Per le donazioni che hanno contribuito all'acquisto del pulmino, Auser ha ringraziato: il Sacro Ordine Constantiniano di San Giorgio-Ramo Spagna, Comitato Festa e Fiera San Salvatore, Coop Bucine, Coop Levane, i circoli Arci di Pogi, Mercatale e Levane, Bucine Comune in Fiore, Amici Torre di Galatrona, Parrocchia Sant'Apollinare Bucine, No Stop Festival, Calcit Bucine e Valdarno, i commercianti di Bucine, Azienda Agricola Le Mura, il forno di Pogi, le R.S.A. di Bucine e Montevarchi, Pasticceria Guidieri, autofficina Mini&Marzi e soprattutto i cittadini e l'interà comunità del comune di Bucine.
 

Articoli correlati