21, Maggio, 2022

Twitter e la didattica in lingua straniera, il Giovanni da San Giovanni lancia il programma “La Twictée”

spot_img

Più lette

Primo del suo genere in Italia, il programma basato sulla lingua francese è a costo zero: si parte mercoledì 30 con la presentazione ai docenti interessati. L’obiettivo è implementare l’uso dei social network nell’insegnamento della lingua straniera

Insegnare la lingua francese anche attraverso i social network, twitter in particolare. Il progetto, unico nel suo genere in Italia, è nato dall'idea dei docenti di lingua dell'istituto Giovanni da San Giovanni e sarà presentato mercoledì 30 settembre, in un incontro che si aprirà alle 16 nella sala riunioni dell'istituto, ad altri prof interessati. 

Il Dirigente scolastico, il Dipartimento di Lingue e gli insegnanti di francese invitano dunque i colleghi francesisti di tutto il Valdarno per un pomeriggio d’incontro e di formazione dedicato alla "Twictée". L'obiettivo è non solo di creare una rete di collaborazione fra docenti, ma anche fare il punto della situazione sullo studio della lingua francese in Valdarno e proporre nuove strategie per il suo rilancio, conoscendo nuove pratiche didattiche e storie di successo formativo.

Il nuovo progetto a costo zero dell’Ims Giovanni da San Giovanni, "La Twictée", nasce proprio per questo. In pratica, si tratta del dettato collaborativo e attivo su Twitter, una pratica già diffusa in Francia ed in molti paesi francofoni. "La Twictée – spiegano gli ideatori – permette il miglioramento della comprensione orale e della produzione scritta ed allo stesso tempo favorisce l’educazione all’utilizzo consapevole dei social networks da parte degli alunni". 

Durante l’incontro gli insegnanti del Liceo linguistico e delle Scienze umane illustreranno ai colleghi i dettagli del progetto, guidandoli nell’utilizzo di Twitter nella didattica della lingua straniera. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati