09, Agosto, 2022

“Tetrameron. Novelle e altri scritti tra compagni… ai tempi del Coronavirus”: in un libro racconti e disegni degli studenti

Più lette

In Vetrina

Un nuovo Decameron, anzi, un Tetrameron: è quello che hanno scritto gli alunni della classe 2A delle scuole medie dell’Istituto Massimiliano Guerri di Reggello, durante la prima ondata della pandemia. Ora quel lungo lavoro è diventato un libro, che sarà presentato mercoledì 9 giugno, alle ore 17, alla sede dell’istituto.

Partecipano il sindaco Piero Giunti, l’assessora all’istruzione e alla cultura Adele Bartolini, la preside Patrizia Giorgi, l’insegnante ideatrice del progetto Maria Cristina Camisani, la coordinatrice del progetto Carla Battistini e la ex preside Vilma Natali. Coordina Silvia Tozzi (Florence Art Edizioni). All’incontro sarà presente anche un rappresentante del CALCIT Valdarno Fiorentino a cui sarà devoluto parte del ricavato delle vendite. Il volume esce con il patrocinio e il contributo del Comune di Reggello e con il sostegno di alcune aziende: Impresa Giannetti, Edilizia Mugnai, Elettri-Fer, Labora srl ed Euro Studio Tecnico Associato.

Gli autori dei racconti e disegni presenti nel volume sono gli studenti della classe 2A (a.s. 2019-2020) dell’Istituto Massimiliano Guerri di Reggello. Racconti e disegni realizzati durante la Pandemia scatenata dal Covid-19, e nati nell’ambito di un progetto scolastico, sono oggi un libro. La classe, ispirata dal Decameron di Giovanni Boccaccio, ci dona la sua fantasia, i suoi sogni, il suo desiderio di ritrovarsi nonostante tutto.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati