02, Dicembre, 2022

Terminati i lavori sulla provinciale di Montegonzi dopo la frana. Riprende il transito dei mezzi

Più lette

In Vetrina

I lavori iniziati all’inizio del mese. La provinciale era chiusa dal mese di marzo a causa di una frana della collina sovrastante

Sono terminati gli interventi sulla SP15 di Montegonzi nel comune di Cavriglia. Da oggi la strada è stata riaperta alla circolazione dei mezzi. La provinciale era chiusa dal mese di marzo quando, cioè, una frana dalla collina sovrastante aveva messo a rischio l'area. I lavori hanno preso il via i primi giorni di maggio. Adesso la zona è stata riprofilata e la roccia e la terra scavate sono state portate e depositate in un'area di Cavriglia.

“L’intervento – ha spiegato l'assessore provinciale alla viabilità Francesco Ruscelli – ha comportato lo scavo di circa 6.100 metri cubi di materiali. Nel nuovo profilo della collina sopra la strada provinciale è interposto un ripiano orizzontale largo 3 metri che ha la funzione di interrompere il piano inclinato. La parte superiore con terreno instabile ha infatti una pendenza sufficientemente sdraiata mentre la parte inferiore vicino alla carreggiata, che presenta roccia compatta, ha una pendenza più inclinata e sarà rivestita con rete metallica paramassi per evitare che i detriti possano distaccarsi e rotolare sulla carreggiata. L'apposizione delle reti metalliche sarà eseguita successivamente operando fuori dalla carreggiata e quindi in presenza di traffico".

"La riapertura della strada SP 15 consente un rapido collegamento della frazione di Montegonzi con la SP 408 e quindi con il capoluogo di Cavriglia ed il resto del Valdarno, importante anche per il servizio di TPL e anche per la presenza di varie strutture turistiche. Il costo dell'intervento, sostenuto dalla Provincia, è stato di circa 67.000 euro”, ha concluso Ruscelli.

Soddisfatto anche il neo eletto Sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti O Sanni: “voglio ringraziare la Provincia per la celerità dei lavori, e anche dell'impegno profuso dai tecnici dell'ente, ma un pensiero di ringraziamento va anche ai cittadini di Montegonzi che hanno sopportato un disagio davvero notevole senza polemiche e con atteggiamento costruttivo”.

Articoli correlati