20, Luglio, 2024

Tenta di estorcere denaro agli ex datori di lavoro. Denunciata dai carabinieri

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’azienda è di Levane. La donna, invece, residente a Pergine. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di Levane

I carabinieri della stazione di Levane hanno denunciato per estorsione una 30enne, originaria di Brindisi ma residente a Pergine.

La donna, impiegata alla 'Levane spurghi industrial srl' e licenziata nello scorso mese di gennaio, era riuscita a portato via le chiavi del cancello e della porta d'ingresso. Non solo. Aveva anche preso i dati sensibili dei clienti. In seguito aveva tentato di estorcere denaro agli ex datori di lavoro per il 'nero' che non le era stato retribuito.

La indagini, partite con la denuncia dell'azienda, hanno permesso ai carabinieri di perquisire l'abitazione della donna e di ritrovare tutto il materiale

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati