18, Agosto, 2022

Synergy, vittoria per Matteo Allodoli. Torna al successo anche la Fides

Più lette

In Vetrina

I sangiovannesi superano 87-73 la Pielle Livorno e dedicano il successo alla memoria del giovane giocatore scomparso. Ritrova il successo anche la Fides, 60-46 contro Carrara

È stato difficile tornare alla quotidianità di una partita di basket poche ore dopo la toccante fiaccolata della sera prima, quando 600 persone si sono unite per ricordare Matteo Allodoli, uno di famiglia in casa Synergy, un ragazzo che la sfortuna ha strappato troppo giovane alla vita. La Synergy lo ha fatto soprattutto per lui e ne ha onorato il ricordo dedicangli la preziosa vittoria contro la Pielle Livorno.

Partono forte i labronici che toccano anche le otto lungheze di vantaggio nel primo quarto. La Synergy si rimette in corsa con Pelucchini e i sette punti consecutivi di Tello valgono il pari a quota 17. Brandini e Norci fanno il resto per il vantaggio alla prima sirena. I sangiovannesi provano ad allungare infilando diverse triple nel secondo quarto, Burgalassi fa altrettanto e solo nel finale Tello e Stagi propiziano il 48-39 di metà gara.

La Pielle riparte forte nella ripresa con Venditti e Dell’Agnello e si riporta a -3. Ritrovato l'equilibrio, soltanto nell'ultimo quarto la Synergy trova il guizzo decisivo con il giovane e neo entrato Norci che trova subito cinque punti. Due triple ferali di Pelucchini riportano i valdarnesi in doppia cifra di distacco e ormai per la Pielle è troppo tardi.

Synergy Valdarno – Pielle Livorno 87-73 (21-18; 48-39; 64-57). Synergy: Norci 12, Basilicò 11, Malacario 8, Bucciolini 7, Tello 17, Pavese, Pelucchini 20, Brandini 4, Stagi 6, Cardo 2. Allenatore: Caimi. Pielle Livorno: Burgalassi 12, Michelini 5, Giannetti 3, Capobianchi 3, Bernini 2, Nencioni n.e., Venditti 16, Sidoti 20, Cianetti n.e., Dell’Agnello 12. Allenatore: Marzini.

Torna a vincere anche la Fides Montevarchi. Era nell’aria e alla fine è successo, superando il Centro Minibasket Carrara per 60-46. Vittoria costruita sullo spirito di gruppo e sulla difesa, limitando a soli 46 punti la formazione che una settimana fa ne aveva messi a referto 112 contro la più quotata Lucca. Punteggio mai in discussione che ha visto la Fides avanti dal primo all’ultimo minuto.

Subito 7-0 e coach Dell’Innocenti è costretto a un precoce timeout, ma la Fides controlla sul 12-6 e finisce per concedere solo 10 punti nel primo quarto. Sereni segna col fallo e completa il gioco da tre punti con il tiro libero del 21-12, Carrara prova a riavvicinarsi ma il canestro di Malatesta sulla sirena di metà gara manda le squadre negli spogliatoi sul 25-17.

Al rientro i montevarchini sono ancora più determinati, la difesa recupera tre possessi consecutivi, Vasarri si mette in ritmo con un canestro da tre e poi segna in contropiede subendo il fallo per il 32-19. Anche Cacioli si iscrive alla gara con due canestri consecutivi in mezzo all’area e quando Vasarri trova di nuovi il canestro dai 6.75m la Fides tocca il +15 (37-22). Carrara non molla, trova tre punti con Donati e altrettanti con Fiaschi per tornare in singola cifra di svantaggio (45-36) nell’ultimo quarto. Dainelli manda a bersaglio una tripla pesante, subito imitato da Rotolo. I titoli di coda li fa scorrere un ottimo Batistini con il canestro da tre del 51-38.

Fides WebKorner Montevarchi – Cmc Carrara: 60-46 (14-9, 25-17, 45-36). Fides: Rotolo 13, Dainelli 9, Batistini 5, Malatesta 2, Vasarri 11, Sereni 11, Baldini 1, Caponi 4, Cacioli 4. Allenatore: Martini. Carrara: Borghini 4, Fiaschi 15, Mancini 9, Donati 8, Peselli, Bertucelli 8, Malcontenti 2, Gai, Giananti, Viaggi. Allenatore: Dell'Innocenti.
 

Articoli correlati