19, Aprile, 2024

Sulla linea Pistoia-Firenze-Montevarchi in servizio da oggi un nuovo treno regionale Pop

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Sono entrati in servizio oggi sui binari della Toscana, il quinto treno POP ed il terzo BLUES della flotta regionale: il nuovo POP, in particolare, è entrato in servizio oggi effettuando il Regionale 18271 in partenza alle 7.16 da Firenze per Empoli e sarà dedicato alle linee tra Firenze ed Empoli e Pistoia-Prato-Firenze-Montevarchi. Il BLUES invece viaggerà sulle linee del Mugello e Senese.

A questi due nuovi treni durante il 2023 si aggiungeranno gradualmente altri 14 POP, che completeranno la flotta prevista di 19 POP in totale. Si tratta di convogli tecnologicamente avanzati ed ecologici, a 4 carrozze, che consentono di far viaggiare 500 persone con oltre 300 posti a sedere e 12 posti per le bici.

Continua così il rinnovo e l’ammodernamento della flotta regionale nella regione, come previsto dal Contratto di Servizio siglato con la Regione Toscana per il periodo 2019-2034 che prevede l’arrivo in regione di nuovi 100 treni tra Rock, Pop e Blues. Una vera e propria rivoluzione nell’esperienza di viaggio in termini di versatilità per un innovativo supporto al sistema turistico toscano e un aumento dei servizi per chi ogni giorno sceglie il treno per motivi di studio o lavoro.

“È un altro passo avanti nel piano di rinnovamento previsto dal Contratto di servizio con Trenitalia – commenta l’assessore a trasporti e infrastrutture Stefano Baccelli – si tratta di materiale che aumenterà il grado di efficienza del servizio, rendendolo più confortevole e anche ambientalmente più sostenibile. La cura del ferro è fondamentale per il futuro della Toscana e il pieno rispetto dell’obiettivo dei 100 nuovi treni entro il 2034, previsto dal Contratto, è strategico per garantire il diritto ad una mobilità sicura e funzionale, anche nel senso dell’intermodalità, a chi si sposta nella nostra regione, per lavoro, per studio, per turismo”.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati