09, Dicembre, 2022

Studenti del Vasari accompagnano i turisti “A spasso per Figline”

Più lette

In Vetrina

Anche questa estate, fino al 2 settembre, i ragazzi del Vasari faranno da accompagnatori nei luoghi d’arte della città ai turisti. Una iniziativa promossa dal Comune di Figline e Incisa Valdarno con la collaborazione dell’Isis Vasari e della Pro loco “Marsilio Ficino”

Mettono alla prova le competenze acquisite a scuola portando a spasso i turisti: protagonisti gli studenti del Vasari di Figline. Torna infatti anche questa estate il progetto “A spasso per Figline”, promosso dal comune di Figline e Incisa con la collaborazione dell’Isis Vasari e della Pro loco “Marsilio Ficino”.

Da martedì 1 luglio i ragazzi sono tornati ad operare come ciceroni in una serie di visite alla scoperta dell’arte e della cultura nel territorio figlinese. Gli studenti svolgeranno la funzione di accompagnatori sia per i turisti, sia per tutti i valdarnesi che nell’estate vorranno visitare Figline. Il percorso partirà da piazza Serristori per poi proseguire, in un’ora circa, attraverso le tappe più importanti del patrimonio artistico e culturale figlinese: l’ex Spedale Serristori, la Collegiata di Santa Maria, il museo d’Arte sacra, il giardino della Casagrande dei Serristori, il Palazzo Pretorio, la Chiesa di San Francesco e il Monastero della Santa Croce delle Agostiniane.

Le visite si svolgono tutti i martedì di luglio, tutti i martedì di agosto (escluso il 12) e martedì 2 settembre. Il ritrovo fissato per ogni incontro è alle 17 in piazza Serristori, davanti al Teatro Garibaldi.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati