19, Agosto, 2022

Stagione finita in casa Sangiovannese, per il futuro si rischia il ridimensionamento

Più lette

In Vetrina

Archiviata la partita con il Città di Castello e la stagione 2015-2016, si attendono notizie sul futuro e se davvero molti sponsor non rinnoveranno il loro accordo con la società il Marzocco rischia un pesante ridimensionamento

Con il pareggio casalingo di domenica scorsa  (1-1 con il Città di Castello, accompagnato da quattrocento euro di multa per lo scoppio di un petardo) è andata in archivio la stagione 2015-2016 per la Sangiovannese, che ha chiuso al nono posto (assieme al Ponsacco) con quarantotto punti (uno in meno della passata stagione).

Squadra e staff tecnico stanno usufruendo di qualche giorno di riposo prima del classico rompete le righe, quindi a breve  si inizieranno a fare programmi per il prossimo anno e la situazione appare abbastanza nebulosa, specie dopo le ultime parole arrivate dalle sede di piazza Palermo: sembra infatti che alcune aziende  le quali avevano legato il loro marchio ai colori azzurri con una sponsorizzazione non intendano rinnovare e da qui l'appello da parte del presidente Lorenzo Grazi al mondo dell'imprenditoria sangiovannese  a dare una mano, anche sottoforma di striscioni allo stadio. Se così non fosse si andrebbe incontro a un grosso ridimensionamento e si  dovrebbe puntare su una squadra  giovane, con tutte le incognite  del caso e probabilmente la salvezza non sarebbe agevole come è stato quest'anno.

Articoli correlati