16, Luglio, 2024

Sguera fa volare l’Aquila, festa al Brilli Peri

Più lette

Una doppietta del barlettano vale la vittoria per 2-0 del Montevarchi contro il Sagginale, nella gara d’esordio allo stadio comunale completamente ristrutturato. Primo tempo in equilibrio, nella ripresa dominio rossoblù. In 650 ad applaudire gli uomini di Picchioni

Uno stadio tutto rinnovato, 650 persone sugli spalti, una bella domenica di sole e, soprattutto, i tre punti: esordio migliore non poteva esserci per l’Aquila che alla prima nel suo nido del Brilli Peri supera 2-0 il Sagginale grazie alla doppietta di Giuseppe Sguera, già idolo dei tifosi. Primo tempo in bilico e ben giocato, nella ripresa c’è solo il Montevarchi.

Atmosfera positiva già entrando allo stadio, fresco della ristrutturazione da poco conclusa. Tribune e gradinata tirate a lucido, poltroncine imbottite, sala stampa completamente rinnovata, colori rossoblù ovunque, una cura di giovinezza per il Brilli Peri.

Picchioni cambia poco rispetto a domenica scorsa, la sola novità è il recuperato Rossi in campo al posto di Baldini. Aquila subito pericolosa con Renzi che al 4’ viene smarcato in area sulla sinistra da uno schema su calcio piazzato ben eseguito, conclusione respinta. Il Sagginale si fa vedere al 14’ con Collini che gira di testa una palal messa in mezzo su punizione, Bobini si allunga e tocca sul palo, ancora Maenza a cercare la porta di testa sulla ribattuta e palla di poco alta. Al 23’ si sblocca il punteggio: Sguera viene atterrato in area da Tagliaferri, l’arbitro concede il rigore. Sul dischetto lo stesso Sguera, gran botta e prima esultanza sotto la Curva Sud per il “pibe di Barletta”, com’è già stato ribattezzato. Sarà pericoloso ancora al 27’ con una conclusione dal limite, poi Renzi ci prova di testa al 32’, pallone alto. C’è tempo anche per Rossi, che nel recupero impensierisce il portiere Becchi.

Nella ripresa il Montevarchi non allenta e al 16’ trova il raddoppio. Lancio lungo di Mannella, Renzi – in posizione di fuorigioco – lascia sfilare, Rossi arriva sul pallone e calcia verso la porta, Sguera accorre e tocca quel tanto che basta per esser sicuri che la palla finisca in rete. La reazione del Sagginale è timida e dura un attimo, il Montevarchi rallenta i limiti e prova ad addormentare la gara gestendo il vantaggio. Tutte aquilotte comunque le occasioni nell’ultima mezz’ora: due clamorosi errori di Sguera e Mori in contropiede, una girata di Renzi che finisce alta, un gol annullato a Cuccoli per fuorigioco. Da segnalare la prova perfetta di Daveri, l'ottima prestazione di Pasquini e quella del giovane prodotto locale Mannella.

Finsice 2-0, Montevarchi a punteggio pieno in campionato e, per quel che conta alla seconda giornata, un primato da condividere solo con il Soci. Una buona ragione per guardare con favore anche alla sfida di Coppa Toscana in programma mercoledì alle 20.45 di nuovo al Brilli Peri contro l’Asta Taverne, neanche a farlo apposta avversaria in campionato di domenica prossima.

Articoli correlati