09, Agosto, 2022

Semaforo verde al girone di ritorno

Più lette

La Virtus Leona difende la vetta contro il Castelfranco e strizza l’occhio alla Faellese perchè fermi il Poppi. Vaggio Piandiscò, Atletico Figline e Tro.Ce.Do. in casa, Pergine e Cavriglia in trasferta

Prima giornata di ritorno (fischio d’inizio alle 14,30) nel campionato di Seconda categoria, con la Virtus Leona, capolista nel girone L, opposta in trasferta alla Fulgor Castefranco, imbattuta in casa e accreditata del quarto posto. A quello che si configura come il big-match della giornata (dall’esito incerto) guarderà con molto interesse il Poppi, impegnato in casa di una Faellese che, tornata al successo sette giorni fa dopo un lungo digiuno, intende fare il bis, al fine di iniziare una risalita verso il drappello delle prime dove, da inizio anno, staziona il Pergine, che sul campo del Viciomaggio cercherà punti utili a difendere la sua terza posizione. 

Partita sulla carta alla portata (e assolutamente da vincere) per il Vaggio Piandiscò, che attende il Quarata, ultimo in classifica con ancora nessuna vittoria all’attivo (l’unico pericolo per i valdarnesi potrebbe essere quello di pensare di avere vinto la partita già prima di averla giocata). Decisamente più  complicata la partita che vede il Cavriglia (finora un vero e proprio animale da trasferta) misurarsi contro una Folgor Castelluccio che fra le mura amiche ha concesso poco e nulla. Impegno da prendere con le molle quello interno dell’Atletico Figline, contro un Montemignaio autore di un buon girone di andata e che ora cerca conferme in questa seconda parte di torneo.

Nel girone M la Tro.Ce.Do inizia il suo girone di ritorno misurandosi in casa con il fanalino di coda Casellina, per una partita assolutamente da vincere, per tre punti che al momento di tirare le somme potrebbero anche essere pesanti.

Articoli correlati