09, Dicembre, 2022

Ruba bottiglie di vino da una cantina e aggredisce il proprietario e i carabinieri intervenuti. Arrestato

Più lette

In Vetrina

L’uomo, ubriaco e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e resistenza pubblico ufficiale. Adesso è ai domiciliari nella sua abitazione. A intervenire sono stati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Figline

Ruba bottiglie di vino dall’interno della cantina di un'abitazione di Reggello. Scoperto, aggredisce il proprietario e i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Figline intervenuti. L'uomo, 46 anni, marocchino, noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

A chiamare i carabinieri è stato il proprietario della cantina per denunciare di essere stato aggredito e minacciato da un vicino tra l'altro anche affittuario di un suo appartamento. L'uomo si era accorto che qualcuno aveva forzato la porta in vetro della sua cantina e aveva portato via una decina di bottiglie di vino e un martello. Aveva suonato al campanello del vicino per sapere se aveva sentito rumori o visto qualcosa senza, però, trovarlo. Poco dopo il suo inquilino, ubriaco, lo aveva raggiunto in cantina, lo aveva preso per il collo, offeso e minacciato.

All'arrivo dei carabinieri il 46enne ha strattonato e spintonato uno di loro. I militari lo hanno bloccato e calmato e hanno perquisito il suo appartamento: all'interno sono state ritrovate le bottiglie di vino rubate.

Il marocchino è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Articoli correlati