20, Luglio, 2024

Rossi annuncia sette assessori della nuova Giunta: c’è Vincenzo Ceccarelli. Valentina Vadi entra in Consiglio regionale

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Ancora non assegnate le deleghe né la vicepresidenza. Rossi ha annunciato solo sette degli otto componenti della nuova Giunta: “Mi riservo di completare le mie decisioni a breve”. La nomina di Ceccarelli porta in Consiglio regionale la sangiovannese Valentina Vadi

C'è Vincenzo Ceccarelli, nella nuova giunta disegnata dal rieletto presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Una conferma, nella sostanza, perché dopo il risultato elettorale era una nomina attesa. Ceccarelli non è il solo assessore uscente riconfermato in giunta: con lui anche Stefania Saccardi e Vittorio Bugli.

Rossi ha annunciato la composizione della nuova Giunta in una conferenza stampa trasmessa anche in streaming. Solo sette degli otto componenti della sua squadra sono stati però decisi: oltre ai tre assessori uscenti, le new entry saranno Cristina Grieco, Federica Fratoni, Stefano Ciuoffo e Marco Remaschi. "L'ultimo assessore non è ancora deciso: ho la disponibilità di due persone, mi riservo l'ultima scelta a giorni". Il 25 giugno è il giorno previsto per l'annuncio, perché si insedierà il Consiglio regionale.

Non ancora assegnate deleghe: "Mi riservo ancora di assegnare le deleghe agli assessori e di nominare il vicepresidente. Potrebbe essere una donna, ma deciderò comunque in base al merito", ha aggiunto. "Per me manterrò deleghe al lavoro, comunicazione, editoria, fondi europei". 

Per il Valdarno, la nomina di Ceccarelli ad assessore della giunta Rossi significa la salita in Consiglio regionale di Valentina Vadi, sangiovannese del Pd, che era la prima dei non eletti nella circoscrizione di Arezzo. La surroga avverrà durante la prima seduta di insediamento del Consiglio regionale, il 25 giugno. Sostituzioni a parte, il Consiglio regionale ufficialmente ad oggi è così composto (in corsivo i consiglieri che sono stati nominati assessori, e dunque lasceranno il posto ai primi non eletti): 

Pd. Antonio Mazzeo (Pisa), Vincenzo Ceccarelli (Arezzo, nominato assessore), Stefania Saccardi (Firenze 1, nominata assessore), Alessandra Nardini (Pisa), Andrea Pieroni (Pisa), Eugenio Giani (Firenze 1), Stefano Scaramelli (Siena), Stefano Baccelli (Lucca), Ilaria Giovannetti (Lucca), Gianni Anselmi (Livorno), Lucia De Robertis (Arezzo), Francesco Gazzetti (Livorno), Simone Bezzini (Siena), Fiammetta Capirossi (Firenze 2), Serena Spinelli (Firenze 2), Federica Fratoni (Pistoia, nominata assessore), Marco Niccolai (Pistoia), Monia Monni (Firenze 4), Paolo Bambagioni (Firenze 4), Giacomo Bugliani (Massa Carrara), Enrico Sostegni (Firenze 3), Nicola Ciolini (Prato), Leonardo Marras (Grosseto), Ilaria Bugetti (Prato).

La Lega Nord porta in consiglio il candidato presidente Claudio Borghi, Manuel Vescovi, Elisa Montemagni (Lucca), Roberto Salvini (Pisa), Marco Casucci (Arezzo) e Jacopo Alberti (Firenze 1). 

Entrano per il Movimento Cinque Stelle il candidato presidente Giacomo Giannarelli, Irene Galletti (Pisa), Enrico Cantone (Livorno), Gabriele Bianchi (Lucca), Andrea Quartini (Firenze 1).

Il gruppo di Forza Italia sarà composto dal candidato presidente Stefano Mugnai e dal consigliere Marco Stella (Firenze 1).

Sì Toscana a Sinistra sarà rappresentata dal candidato presidente Tommaso Fattori e da Paolo Sarti (Firenze 1), mentre Fratelli d'Italia dal consigliere regionale Giovanni Donzelli (Firenze 1).
 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati