28, Novembre, 2022

Resco da sogno, Reggello vola in Promozione

Più lette

Servono i calci di rigore, ma lo spareggio contro la Geotermica sul neutro di Colle Val d’Elsa se lo aggiudicano i valdarnesi. Resco in Promozione dopo un’annata sbalorditiva

La Resco Reggello supera la Geotermica sul neutro di Colle Val d’Elsa per 7-6 dopo i calci di rigore e conquista la Promozione. Questo era l’anno dei biancocelesti. Lo si è iniziato a sospettare dopo un girone d’andata al di sorpa di ogni aspettativa, lo si è pensato sul serio mentre la marcia vittoriosa di una squadra tutta nuova, costruita solo per salvarsi, non si arrestava nella seconda metà di un campionato chiuso al secondo posto, è apparso chiaro durante i playoff e finalmente oggi lo si può dire a chiare lettere.

Nessun ostacolo è riuscito a impensierire i biancocelesti nel corso della stagione, nemmeno ritrovarsi in svantaggio dopo 15 minuti nello spareggio per il salto di categoria privi di quattro uomini fondamentali come Basagni, Natale, Castellucci e Sottili. Dopo un primo tempo controllato dai pisani, la musica cambia nella ripresa. Al 55’ Paloca sbaglia un calcio di rigore ma tre minuti più tardi si riscatta fiondandosi su un pallone messo in mezzo e firma l’1-1. La Resco gestisce meglio il finale ma l’unica rete che trova viene annullata per fuorigioco. Si va ai supplementari. Le forze cominciano a venire meno nei 30 minuti aggiuntivi durante i quali non si segnalano occasioni degne di nota.

Neppure i rigori sembrano avere fine, dopo che il primo giro si chiude con due errori a testa e si deve dunque proseguire. I reggellesi non sbaglieranno più: segna Pollini, poi Vannini e infine Insardà gonfia la rete e dà inizio alla festa. Il prossimo anno ci sarà una valdarnese in più in Promozione.
 

Articoli correlati