28, Settembre, 2021

Reggello intitola una piazza a Gino Nenci: fu sindaco alla fine degli anni ’50

spot_img

Più lette

Sarà inaugurata sabato a Reggello una piazza dedicata all’ex sindaco Gino Nenci, situata nella frazione di Cascia tra via Pier Paolo Pasolini e via Martin Luther King. “Intitolare una via del nostro Comune al Sindaco Gino Nenci – spiega il Sindaco reggente Piero Giunti – vuol significare il ricordo di un amministratore capace e prolifico; riconoscere la considerazione per la sua attività pubblica ed un tributo a quella generazione che ha caratterizzato la nostra vicenda democratica: il Sindaco Gino Nenci ne è parte a pieno titolo con duratura stima e memoria”.

Gino Nenci nacque a Figline il 2 giugno 1897, morì nella sua casa della frazione di Cascia nel 1970. La sua è stata una vita dedicata alla politica: membro della sezione di Reggello del Comitato Toscano di Liberazione Nazionale, che il 9 agosto 1944 assunse “la Direzione dell’Amministrazione Comunale e delle Forze Comunali di Polizia”, fu poi consigliere comunale e assessore dal 1951 al 1956. Ricoprì la carica di sindaco dal 1956 al 1960 e di consigliere comunale dal 1960 al 1970. Fu anche Candidato al Senato della Repubblica alle elezioni politiche del 28-29 aprile 1963 nel Collegio di Montevarchi.

Gino Nenci rappresenta tipicamente sul piano storico la vicenda umana e politica della generazione di uomini e donne emersa nel dopoguerra e del loro libero e generoso apporto alla gestione della cosa pubblica. Nenci ha provveduto alla ricostruzione dalle macerie della guerra, ha espresso sostanzialmente una buona amministrazione, ha accompagnato la ripresa ed il consolidamento istituzionale ed economico dei propri territori.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati