20, Maggio, 2022

Più alberi lungo la Pian di Rona: il progetto finanziato dal Cipess. Giunti: “Intervento di sostenibilità ambientale”

spot_img

Più lette

Sarà finanziato con 52.000 euro il progetto per l’abbattimento delle emissioni climalteranti a Pian di Rona nel comune di Reggello: arriveranno alla Regione Toscana, grazie ad un finanziamento da parte del Cipess, il Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile, le risorse che prevedono interventi di piantumazione e forestazione in ambito urbano. L’annuncio è arrivato ieri dal Presidente Giani. L’intervento di Reggello, nello specifico, migliorerà sostanzialmente la qualità della vita nella zona, diminuendo l’inquinamento acustico e quello atmosferico.

“L’obiettivo del progetto per cui abbiamo ottenuto risorse – spiega il Sindaco di Reggello Piero Giunti – è quello di porre attenzione alla sostenibilità ambientale e alla salute dei nostri cittadini. La Pian di Rona è uno snodo infrastrutturale importante per il nostro Comune per cui è opportuno realizzare interventi che contribuiscano alla riduzione delle emissioni climalteranti e alla mitigazione dell’inquinamento atmosferico ed acustico. Politiche di incremento del nostro patrimonio arboreo, traducono azioni di tutela della biodiversità locale e contribuiscono alla lotta ai cambiamenti climatici, istituendo barriere lungo le maggiori arterie stradali in ambito periurbano, migliorando il paesaggio e la vivibilità. Aumentare il capitale naturale piantando alberi – conclude Giunti – risulta oggi il modo più efficace e concreto per rallentare il riscaldamento globale, ridurre i consumi energetici e pulire dalle polveri sottili l’aria che respiriamo”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati