02, Febbraio, 2023

Reggello, la denuncia di Elisa Tozzi: “Strade ancora chiuse dopo il maltempo. Il comune non riesce a gestire l’ordinario”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

“È inconcepibile che dopo tre settimane da un acquazzone non si sia ancora riusciti a ripristinare la viabilità ordinaria a Reggello, creando gravi disagi ai cittadini, senza dare loro risposte”. Sono parole di Elisa Tozzi, consigliera regionale di Toscana Domani, reggellese, che raccoglie le segnalazioni di alcuni cittadini in seguito ai danni del maltempo di inizio dicembre.

“Anziché vantarsi delle ‘grandi opere’ finanziate dall’Europa e gestite dallo Stato – continua Tozzi – l’amministrazione comunale di Reggello dovrebbe provare ad applicarsi nella gestione dell’ordinario, ovvero in ciò che gli compete direttamente e di cui si accorge solo a ridosso delle scadenze elettorali. In primis alla viabilità ordinaria, come mi continuano a segnalare tanti concittadini da San Siro a Borgo a Cascia che non sanno neppure quando alcune strade verranno riaperte”.

“Speriamo quindi che quando le nuove scuole di Reggello saranno pronte, grazie all’Europa e allo Stato, siano disponibili e praticabili dignitosamente anche le strade comunali per raggiungerle – chiosa la consigliera – perché al momento, tra chiusure, incuria, fossi inesistenti e degrado e segnaletica, queste strade rappresentano soltanto un pericolo e la cartina di tornasole di interventi mancati o fatti male”.

“In questo senso – conclude Tozzi – segnalo all’amministrazione reggellese che, proprio per dare ulteriore impulso allo sviluppo infrastrutturale locale, il gruppo Toscana Domani ha fatto approvare in finanziaria regionale nuove risorse da destinarsi ai Comuni tra i 5 e i 20mila abitanti. Il mio auspicio è che l’amministrazione non perda questo treno”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati