29, Gennaio, 2023

“Reggello per l’Ucraina”, la raccolta per l’emergenza umanitaria raggiunge 1.500 euro

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si tirano le somme per la raccolta fondi straordinaria che il Comune di Reggello ha attivato la scorsa estate, a sostegno dell’emergenza umanitaria per aiutare il Comune di Trzebinia, gemellato attraverso un patto di amicizia con Reggello. La campagna “Reggello per l’Ucraina” è stata resa possibile grazie alla collaborazione della P.A. Croce Azzurra di Reggello che ha messo a disposizione il proprio conto corrente.

La cittadinanza reggellese ha donato 1.500 euro e i fondi sono stati messi a disposizione dei Vigili del Fuoco di Dulowa, un villaggio nel distretto amministrativo del Comune polacco gemellato. L’emergenza legata alla guerra in Ucraina non è finita e Trzebinia, così come le altre città polacche confinanti con il territorio ucraino, è in prima linea per ospitare e sostenere i profughi ucraini in fuga dalla guerra.

“I fondi arrivati dal nostro Comune – spiega il sindaco, Piero Giunti – sono indirizzati all’assistenza dei rifugiati ucraini. Ho contattato personalmente il Sindaco di Trzebinia, il quale si congratula per la vicinanza e il supporto della comunità reggellese e ringrazia per l’aiuto. Quando abbiamo deciso di promuovere quest’iniziativa, eravamo sicuri dell’appoggio della popolazione, per questo sono grato del risultato ottenuto”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati