28, Novembre, 2022

Rapinato sotto la minaccia di un coltello. I carabinieri rintracciano e arrestano i responsabili

Più lette

In Vetrina

Si sono presentati alla sua abitazione di Montevarchi e con un coltello si sono fatti consegnare i 1.000 euro che aveva. Poi sono fuggiti. I carabinieri della stazione locale li hanno rintracciati e arrestati

Minacciano con un coltello un connazionale, lo rapinano e poi fuggono. I carabinieri della stazione di Montevarchi li rintracciano e li arrestano. Si tratta di due bengalesi di 31 e 33 anni.

I due uomini, originari del Bangladesh e residenti in Valdarno, hanno bussato alla porta del connazionale a Montevarchi. Sotto la minaccia di un coltello lo hanno fatto uscire e si sono fatti consegnate il denaro in suo possesso: 1.000 euro. Poi sono fuggiti.

I carabinieri della stazione di Montevarchi venuti a conoscenza della vicenda hanno subito rintracciato i due nel centro storico della città e li hanno arrestati. Successivamente sono stati portati nella casa circondariale di Arezzo.

 

Articoli correlati