25, Settembre, 2022

Porta a porta: anche Rignano verso l’estensione a tutto il territorio comunale. Via alle assemblee con i cittadini

Più lette

In Vetrina

Il servizio sostituirà i cassonetti stradali oggi presenti. Alia Spa e Comune di Rignano si preparano a presentare il progetto ai cittadini con una serie di assemblee per chiarire dubbi e rispondere alle domande dei cittadini

Piccola rivoluzione in arrivo a Rignano sul fronte della raccolta dei rifiuti: su tutto il territorio comunale sarà infatti esteso il servizio del porta a porta, che finora è attivo soltanto a Rosano e nell'area industriale di Pian dell'Isola, oltre che in alcune località vicine. "Questa nuova modalità – spiega l'Amministrazione comunale – permetterà di aumentare la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti e ne migliorerà al tempo stesso la qualità". Rignano si prepara dunque a dire addio ai cassonetti stradali, sia quelli 'tradizionali' che quelli con chiavetta elettronica. 

Il Sindaco Daniele Lorenzini ha firmato una lettera informativa indirizzata ai cittadini. "Un passo avanti nella raccolta differenziata è quanto mai necessario, non solo perche la normativa vigente lo impone, ma anche e soprattutto per accrescere il senso civico della comunità e migliorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo". A partire da fine febbraio, quindi, alcuni informatori Alia muniti di tesserino di riconoscimento contatteranno a domicilio tutte le utenze interessate per consegnare gratuitamente il kit di contenitori e sacchi, oltre che il materiale informativo relativo al progetto.

E per fornire quante più informazioni possibile, l'Amministrazione comunale di Rignano insieme con Alia Spa, il gestore del servizio, incontrerà i cittadini in una serie di assemblee pubbliche, con un calendario già prestabilito:

Lunedì 17 febbraio, ore 21:00, presso il Palazzo Comunale.
Martedì 18 febbraio, ore 18:00, presso il Circolo SMS di San Donato in Collina. 
Martedì 18 febbraio, ore alle 21:00, presso il Circolo di Rosano.
Mercoledì 19 febbraio, ore 18:00, presso il Circolo ARCI Ghiandelli di Cellai.
Mercoledì 19 febbraio, ore 21:00, presso Circolo ARCI del Bombone. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati