02, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Piattaforma Gucci: siglato l’accordo integrativo tra sindacati e pelletterie. Interessati 1.500 dipendenti, una parte anche in Valdarno

Più lette

In Vetrina

È stato sottoscritto il Contratto Integrativo interaziendale tra le pelletterie Garpe, Gpa, Gt, che appartengono alla piattaforma industriale Gucci, e le rappresentanze sindacali Femca Cisl e Filctem Cgil e rispettive Rsu. Un accordo che dunque coinvolge anche il Valdarno fiorentino (la Gpa infatti ha sede a Reggello) e del quale beneficeranno in totale circa 1.500 dipendenti dei tre stabilimenti di Garpe-Ga-Gt.

Tra le principali novità, il Contratto Integrativo nel quadriennio 2022/2025 prevede l’introduzione della 14° mensilità; un significativo incremento del Premio di Risultato, che vede al centro la formazione e qualificazione delle persone e che rappresenta un crescente investimento sull’eccellenza del saper fare quale fattore competitivo distintivo; un importo complessivo di euro 1.350 di welfare aziendale da utilizzare per l’acquisto di beni e servizi per i dipendenti e i loro familiari; la possibilità di utilizzare la mensa aziendale con un minimo contributo a carico dei lavoratori; ferie solidali e ulteriori congedi e permessi a favore della parità di genere, di lavoratori in particolari situazioni oltre a specifiche tutele per le vittime di violenza di genere.

Grande soddisfazione viene espressa da parte delle aziende e delle organizzazioni sindacali “per aver raggiunto un importante accordo che valorizza e riconosce il contributo delle persone anche attraverso la formazione, qualificazione e sviluppo delle competenze professionali, fattori che da sempre rappresentano una leva strategica e carattere distintivo della leadership delle tre aziende nel settore della pelletteria. L’intesa raggiunta conferma che il modello di relazioni sindacali partecipative, sviluppate in questi anni, contribuisce alla competitività aziendale e colloca le tre pelletterie come punto di riferimento nella contrattazione di secondo livello nelle aree di Scandicci, del Valdarno e dell’area senese/grossetana dell’Amiata”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati