04, Febbraio, 2023

Per Fulgor Castelfranco, Atletico Figline e San Clemente sfide cruciali per la salvezza

Più lette

Penultima giornata nel campionato di Seconda categoria e riflettori puntati sul fondo della classifica, dove la situazione è molto incerta ed è lotta accesa per la composizione della griglia play-out

Penultima giornata nel campionato di Seconda categoria e i riflettori sono tutti puntati sul fondo della classifica, in quanto con sei punti in ballo e una situazione molto incerta sono attese scintille, al fine di evitare l'ultima posizione (che vorrebbe dire retrocessione diretta) e conquistare una buona posizione in griglia play-out, per potere beneficiare del fattore campo.

Rinfrancata dalla vittoria nella gara di recupero con il Castiglion Fibocchi, la Fulgor Castelfranco proverà a vincere la sfida diretta in casa con il Chitignano, il che vorrebbe dire avere la certezza di non chiudere ultimi (e quindi di avere scampato la retrocessione diretta). Due vittorie nelle ultime due gare inoltre permetterebbero ai valdarnesi di conquistare la salvezza senza i play-out e quindi ci proveranno.

La partita fra Castiglion Fibocchi e Atletico Figline si presenta piuttosto delicata per entrambe le formazioni: da una parte infatti abbiamo i padroni di casa intenzionati a conquistare punti per non restare tagliati fuori dai play-off, mentre la squadra ospite è obbligata a non perdere terreno per guadagnare una buona posizione nella griglia play-off.

Le due valdarnesi più inguaiate guarderanno con un certo interesse a quello che farà il Faella, già salvo, in casa del Salutio, una delle loro concorrenti dirette e che, sperando magari di trovarsi davanti una squadra già appagata, giocherà solo per vincere. Spareggio per il secondo posto fra Stia e Pergine, divise da solo due punti. I valdarnesi cercheranno, in una partita dal pronostico molto incerto, di difendere la loro migliore posizione dagli assalti della squadra del Casentino, che spodestata solo sette giorni fa intende sfruttare il fattore campo per tornare ad occupare il secondo posto. Un Cavriglia che non ha più molto da chiedere alla sua stagione sarà di scena in casa della Folgor Castelluccio, compagine alla quale servono i tre punti (ma anche uno solo potrebbe bastare) per mettersi al sicuro. La Virtus Leona sarà di scena in casa del Sulpizia, già promosso, per provare a sorprenderlo e continuare a cullare il sogno play-off, almeno fino a che la matematica lo consente.

Il San Clemente si gioca il tutto per tutto nella gara casalinga contro lo United Firenze: perdere vorrebbe dire retrocessione in Terza categoria, il pareggio farebbe il gioco dei fiorentini perchè sorpassare all'ultima giornata non sarebbe semplice e quindi i valdarnesi sono chiamati a disputare una partita perfetta per potere sperare ancora nella salvezza.

Articoli correlati