01, Luglio, 2022

Partita d’addio al calcio giocato per Emiliano Frediani

Più lette

Il forte attaccante appende la scarpe al chiodo e lunedì a Figline alla 20.45 è in programma la partita d’addio, con da una parte la squadra che nel 2005-2006 vinse il campionato di Eccellenza e dall’altra quella che nella stagione 2008-2009 ottenne la promozione in C1

Emiliano Frediani, forte attaccante del Figline,  ha deciso appendere la scarpe al fatidico chiodo e lunedì alle 20.45, sul manto erboso del "Goffredo Del Buffa", giocherà la classica partita d'addio. In campo saranno da una parte la squadra che nella stagione 2005-2006 vinse il campionato di Eccellenza e dall'altra quella che nella stagione 2008-2009 conquistò  la promozione in C1, con Frediani (38 anni a dicembre) che giocherà un tempo per parte in quella che sarà soprattutto una serata di festa.

La storia calcistica di Frediani è strettamente legata a quella del Figllne, in quanto protagonista della storica cavalcata dei gialloblù dall'Eccellenza alla C1 nel giro di pochi anni (dal 2005 al 2010)  e dove fece ritorno nel dicembre 2011, dopo una stagione a Perugia e alcuni mesi a Ravenna.

Dopo che nell'ultima stagione ha vestito a Figline contemporaneamente i panni di direttore sportivo-giocatore, adesso Frediani è pronto per passare definitivamente dietro la scrivania e svolgere a tempo pieno l'attività di dirigente nel sodalizio gialloblù.

Articoli correlati