09, Agosto, 2022

Nuova veste per il “Festival della Cultura Notti d’estate 2018”: 40 eventi per 40 giorni

Più lette

In Vetrina

A Reggello dal 19 luglio al 26 agosto: musica, danza, teatro, presentazioni di libri ed eventi dedicati ai piccoli. Tutti a ingresso gratuito. La presentazione ieri in Regione

Quaranta eventi per quaranta giorni: è la sesta edizione del “Festival della Cultura Notti d’estate” di Reggello, organizzato dal Comune con la Direzione Artistica di Riccardo Massai. Il cartellone porterà gli appassionati e spettatori in tutto il territorio comunale, riservando al capoluogo gli ultimi giorni della manifestazione. L’evento è stato presentato ieri a Palazzo Panciatichi di Firenze da Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Cristiano Benucci, Sindaco del Comune di Reggello, Adele Bartolini, Assessore alla Cultura del Comune di Reggello e Riccardo Massai, Direttore Artistico del Festival.

 

Una edizione molto più ricca che in passato. Nel 2017 gli eventi furono sette; quest’anno, con un incremento del finanziamento stanziato dall’Amministrazione Comunale, le proposte artistiche sono ben 40. Amministrazione Comunale e Assessorato alla Cultura hanno puntato a far crescere il Festival come vetrina delle unicità del territorio per valorizzare, integrare e ampliare la visibilità della cultura di questa area geografica. In questo senso va la scelta di coinvolgere le realtà artistiche locali implementando il loro lavoro con quello delle compagnie ospiti. 

 

Alla direzione artistica, Riccardo Massai, che ha saputo arricchire il Festival con partecipazioni di qualità: fra gli altri, “I matti delle giuncaie” (24 agosto), lo scrittore Marco Vichi (31 luglio), i professori del Maggio (19 luglio), Stefano Santomauro (25 agosto), Andrea Kaemmerle (26 agosto). Il Festival quest’anno sarà anche aperto alle proposte dei giovani e offrirà una eterogeneità di eventi; suoneranno e si esibiranno, ad esempio i Sayuri Shin do -Kikai Dojo, con i loro tamburi giapponesi (25 agosto); sarà presentata la poesia performativa dei giovani dei Fumofonico e dei Mitilanti (24 agosto), le esibizioni di danza, danza aerea, tessuto acrobatico e cerchio dei Socialisarte (24 e 25 agosto), i campioni italiani di danze standard, la coppia Ferrini (24 agosto), oltre a molte iniziative dedicate ai bambini il 29 luglio, 5 agosto, 24 agosto, 25 agosto, 26 agosto.

 

Molte ville e pievi hanno aperto le porte per diventare palcoscenici degli eventi, mentre le associazioni dei commercianti e turistiche locali hanno offerto un sostegno enogastronomico ed escursionistico, così che il Festival possa diventare promotore anche di un progetto artistico che incentivi l’economia locale e sia di attrazione turistica. Qui la pagina facebook con tutto il programma. 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati