18, Agosto, 2022

Nove capi scout di tutta Italia sistemano il sentiero tra i Cappuccini e la località I Selvatici

Più lette

In Vetrina

I capi scout si trovavano in Valdarno per un incontro formativo a Sereto, nel comune di Cavriglia. Nell’occasione hanno deciso di ripercorrere, pulire e segnalare un vecchio sentiero, 2 chilometri in tutto, che collega i Selvatici ai Cappuccini, a Montevarchi

Un vecchio sentiero 'rispolverato' e riaperto da un gruppo di capi scout provenienti da tutta Italia. Un intervento che si è svolto martedì 28 ottobre e che ha visto all'opera 9 capi scout provenienti da diverse città italiane, che si trovavano in Valdarno per un incontro formativo che si è tenuto a Sereto, località del comune di Cavriglia.

Nell'occasione, il gruppo ha dunque deciso di risistemare il sentiero che dai Cappuccini arriva fino alla località i Selvatici, nel territorio di Montevarchi. Un tratto di sentiero che non è segnato sulle carte escursionistiche del Cai, spiegano gli scout, ma che è pur sempre un sentiero importante e storico.

Sembra infatti che già intorno agli anni '50 e '60, in occasione della Festa dell'Ascensione, ci fosse l'usanza di andare a fare merenda alle Smotte, le Balze, e tanti montevarchini partecipavano utilizzando proprio quel sentiero, che allora era in buono stato di conservazione. 

I capi scout, armati di cartelli e vernice banca e azzurra, hanno percorso i 2 chilometri da i Selvatici ai Cappuccini, pulendo il sentiero da frasche e macchie e segnalando opportunamente sugli alberi il percorso; inoltre, hanno piantato i cartelli ad inizio e fine cammino per indicare dove conduce il sentiero.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati