17, Luglio, 2024

Motoraduno de Le Manette del Valdarno: tra freestyle e mototour dell’amicizia

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Una tre giorni iniziata venerdì con l’arrivo di tutti i motociclisti e terminata domenica con il pranzo a Faella. Circa 300 i partecipanti. Una manifestazione che la pioggia non ha danneggiato. Come sempre il ricavato è andato in beneficenza

Si è conclusa la tre giorni del VII° motoraduno de Le Manette del Valdarno. Iniziata venerdì con l'arrivo dei motociclisti da ogni parte d'Italia al Villaggio Camping di Capannole è terminata con il consueto pranzo a Faella organizzato dal Comitato dell'Estate Faellese. 300 circa i centauri che hanno preso parte ai due mototour di sabato e domenica. Nonostante la pioggia è stato un successo per il numero dei partecipanti e per i fondi raccolti da devolvere come sempre in beneficenza.

Dopo il tour della mattina sabato Le Manette del Valdarno hanno organizzato uno spettacolo di Freestyle in piazza della Libertà a San Giovanni. I Daboot si sono esibiti davanti a un folto pubblico. Le loro esibizioni hanno entusiasmato e stupito. 
 

Poi il ritrovo domenica mattina in piazza Cavour a San Giovanni ( il video è di Paolo Ricci)
 

il mototour dell'amicizia ha rappresentato uno dei momenti più particolari: organizzato in memoria di Beatrice Bossini e Isaac Beoni, entrambi 18enni, amici, entrambi con la passione delle moto ed entrambi deceduti nel 2009 è stato il simbolo stesso dell'intero raduno. I due gruppi, uno partito da San Giovanni e l'altro da Bibbiena, si sono incontrati a Laterina e hanno raggiunto Faella per il pranzo.

Il motoraduno de Le manette del Valdarno e il Mototour dell'Amicizia si sono conclusi a Faella con le premiazioni e una grande festa. Omaggi sono stati consegnati al motociclista più anziano, a quella più giovane, al gruppo più numeroso e al centauro arrivato da più lontano. La pioggia  della mattina non ha rovinato la festa di tanti motociclisti che in questi raduni uniscono la passione per la moto e il divertimento a momenti di solidarietà.


(foto e video della partenza del motoraduno da San Giovanni di Paolo Ricci)

Articoli correlati