07, Dicembre, 2022

Maltratta figlia e moglie colpevoli di uno stile di vita ‘troppo occidentale’. Arrestato dai carabinieri

Più lette

In Vetrina

L’uomo, un 57enne, di origini egiziane è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. La segnalazione è stata presentata dai parenti

I carabinieri della compagnia di Figline hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un uomo di 57 anni, di origini egiziane. La moglie e la figlia di 18 anni, secondo lui, conducevano uno stile di vita 'troppo occidentale'. A segnalare alla centrale operativa la situazione sono stati i parenti dell'uomo.

I militari, dopo la segnalazione, hanno raggiunto la famiglia e hanno accertato che il 57enne aveva picchiato la figlia 18enne, provocandole traumi al polso e al capo, dopo averle tolto il cellulare. Le lesioni sono state giudicate guaribili in tre giorni.

I carabinieri hanno accertato che non era la prima volta che quei maltrattamenti accadevano nei confronti della figlia e della moglie a causa dello stile di vita 'troppo occidentale' delle due.

L’uomo è stato arrestato e accompagnato nella Casa Circondariale di Sollicciano.
 

Articoli correlati