23, Luglio, 2024

Malati e pericolanti: giù due lecci in piazza Donatori di Sangue. Saranno subito sostituiti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’intervento di abbattimento, nella piazza davanti alla stazione ferroviaria, si svolgerà nella notte fra mercoledì e giovedì. Ma il comune di Montevarchi ha già fissato per la notte successiva la piantumazione di due nuove piante

Spaccate e rese pericolose dalla cosiddetta 'carie del legno', saranno abbattute le due piante di leccio malate, in piazza Donatori di Sangue a Montevarchi. L'intervento fa parte di una campagna di cura e controllo del verde pubblico che il comune ha messo in atto negli ultimi anni. 

Fra le piante monitorate, i due lecci presenti nella piazza davanti alla stazione ferroviaria risultarono, già nel 2013, affetti da lesioni in più punti del tronco e con alcune sezioni nella parte in chioma già seccate. Era stato effettuato un intervento nel corso del 2014, con il proposito di abbassare il baricentro della pianta e ridurre i fattori di rischio, ma le ispezioni delle ultime settimane hanno messo in luce una stabilità ormai compromessa. E il vento di inizio febbraio ha peggiorato la situazione. 

Da qui la decisione di abbatterle: per una maggiore sicurezza, l'intervento sarà eseguito in orario notturno, fra mercoledì 25 e giovedì 25 febbraio. Il comune di Montevarchi ha comunque già diposto la piantumazione di due nuove piante di leccio, nella notte successiva, per mantenere l’originaria destinazione delle aiuole.
 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati