09, Agosto, 2022

Linea autobus diretta Valdarno-Siena, la Provincia porta in Regione le richieste dei pendolari

Più lette

In Vetrina

Il consigliere Morbidelli ha raccolto le richieste avanzate dai pendolari che dal Valdarno raggiungono Siena per lavoro: ora si aspettano eventuali adesioni dai comuni, poi la proposta passerà alla Regione Toscana per l’eventuale finanziamento

La Provincia di Arezzo invierà alla Regione Toscana la proposta di istituire un collegamento diretto di autobus fra il Valdarno aretino e Siena. La Presidente della Provincia, Silvia Chiassai Martini, ha raccolto la proposta del consigliere provinciale Marco Morbidelli, con delega al trasporto pubblico locale, che sulla base della segnalazione dei pendolari valdarnesi ha scritto ai Sindaci dei comuni della vallata per verificare l’interesse di una nuova linea diretta con la città di Siena.

Il servizio, se sarà istituito, consentirà in sostanza di ampliare l’offerta di collegamento anche con la linea MIV di mobilità in Valdarno, garantendo così un maggiore servizio per i cittadini. Il termine richiesto ai Comuni per segnalare l’interesse è fissato per il prossimo 26 febbraio, poi la Provincia ufficializzerà la proposta alla Regione Toscana per ottenere il necessario finanziamento per concretizzare il servizio. 

Fermi restando tutti i collegamenti già esistenti, la nuova corsa diretta andata e ritorno per Siena andrebbe a coprire la fascia oraria della media mattina, dando così una reale opportunità a quanti devono muoversi verso una città che è diventata sempre più in contatto con la Provincia di Arezzo, e con la quale condivide molti servizi, tra cui quello sanitario. La prospettiva di attivazione del nuovo collegamento sarà comunque leata al momento in cui la situazione pandemica permetterà il ritorno alla normalità dei trasporti.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati